138-L’illusione di una battaglia decisiva nella Grande Foresta di Zozogante

Novel in collaborazione tra
e

Un ringraziamento speciale a Kuros per il ruolo svolto nella traduzione di questo capitolo

— • — • — • —

Madre, aspetta. Voglio ancora seguire il Santo Figlio-dono” ha detto Gizania, sollevando un’obiezione nonostante il problema fosse stato risolto. “È vero che ho sbagliato il sesso del Santo Figlio-dono, ma ho sentito veramente il desiderio di seguirlo. Questo non è cambiato, nemmeno ora. E gli devo il debito di avermi salvato la vita. Se il Santo Figlio-dono dovrà affrontare la prova per succedere al campione Zakkart, io devo partecipare.”

Capisco come ti senti” ha detto la Regina Donaneris a sua figlia. “La prova per determinare la successione o la seconda venuta del campione Zakkart, che è continuata per circa centomila anni. Un ostacolo che ha respinto tutti gli eroi di ineguagliabile valore che l’hanno affrontato. La maggior parte di loro ritorna viva, ma ci sono anche delle vittime. Se chi ti ha salvato la vita ha intenzione di sfidarlo, allora è ragionevole voler partecipare.”

… Ragionevole?” ha detto Basdia, confusa. “Beh, capisco che non puoi non fare nulla se c’è la possibilità che il tuo salvatore possa morire.”

Ma sembrava che non solo la Regina Donaneris, ma anche il capo mago Bakota e le altre Aracne ed Empusa ne fossero convinti.

Basdia-dono, questo è ciò che è conosciuto come bushido*” ha detto Myuze a Basdia.

TLN*: Questo significa letteralmente “sentiero del bushi*”, è come un codice cavalleresco dei samurai.

Sembrava che il bushido di cui si parla a Zanalpadna fosse diverso da quello della Terra. Era probabile che venissero enfatizzati i concetti legati all’ambizione e al dovere.

…è qualcosa come la cavalleria?” ha chiesto Basdia.

Certo, non c’era modo per lei di sapere che il bushido era diverso. Sembrava che interpretasse il bushido come qualcosa di cavalleresco.

Sono curiosa di sapere la differenza nelle informazioni sulla prova di Zakkart tra l’interno della Boundary Mountain Range e l’esterno… ma non mi sembra appropriato chiederlo ora” ha detto Zadiris.

All’esterno della Boundary Mountain Range, la Prova di Zakkart era conosciuta come un Dungeon estremamente pericoloso dal quale quasi nessuno, se non le Cinque Lame Colorate, è mai tornato vivo. E si diceva che chi avesse liberato il Dungeon sarebbe stato considerato potente quanto il campione Bellwood, colui che aveva sconfitto il campione caduto Zakkart.

Tuttavia, all’interno della Boundary Mountain Range, era ancora conosciuto come un Dungeon molto difficile, ma la maggior parte di chi lo ha sfidato è tornato vivo. E colui che l’avrebbe ripulito sarebbe stato considerato il successore o la seconda venuta non di Bellwood, ma di Zakkart.

Erano descrizioni completamente opposte.

Il fatto che chi avesse liberato il Dungeon sarebbe diventato il successore di Bellwood o di Zakkart era solo una voce, quindi non era strano che queste voci differissero tra l’interno e l’esterno della Boundary Mountain Range. Tuttavia, non è stato possibile spiegare la differenza nel tasso di sopravvivenza.

Era difficile immaginare che fosse semplicemente perché coloro che si trovavano al di fuori della Boundary Mountain Range erano deboli, mentre quelli all’interno erano forti.

La Prova di Zakkart era un famoso Dungeon al di fuori della Boundary Mountain Range. Così, c’erano persone spericolate che lo sfidavano nel tentativo di mettersi alla prova, ma oltre a loro, la maggior parte di coloro che lo sfidavano possedeva la forza di almeno un’avventuriero di classe B; ma con la forza però di un avventuriero di classe A.

Considerando che avevano quella forza, non erano affatto inferiori agli eroi che vivevano all’interno della Boundary Mountain Range.

Forse perché le razze di coloro che sfidavano il Dungeon erano diverse? si chiedeva Zadiris. Usando Zanalpadna come riferimento, è difficile immaginare che coloro che non sono membri delle razze di Vida, gli umani, gli Elfi e i Nani, diventino abbastanza potenti. Ora che il ragazzo ha detto che lo sfiderà, vorrei chiedere più dettagli, ma… sembra che ci vorrà un po’ di tempo.

La ragione per cui la Regina Donaneris e Bakota non avevano parlato della Prova di Zakkart fino ad ora non era perché volevano tacere, ma perché avevano semplicemente supposto che Zadiris e gli altri conoscessero questa informazione e che non fosse necessario dirlo.

Erano protetti dall’esterno dalla Boundary Mountain Range, quindi non sapevano che c’erano differenze tra le informazioni sulla Prova di Zakkart all’interno e all’esterno.

Lei non lo sapeva, ma semplicemente chiedendo perché le informazioni erano diverse non avrebbe avuto le risposte che voleva.

Questo avverrà dopo che tutto questo si sarà sistemato” ha deciso Zadiris mentre continuava a guardare.

Capisco i tuoi sentimenti” ha detto la Regina Donaneris. “Capisco, ma stare con il Santo Figlio-dono sarebbe complicato… No, se il Santo Figlio-dono ti ha preso in simpatia, allora forse non c’è nessun problema? Come vanno le cose a questo proposito?”

Infatti, se il Santo Figlio-dono si è affezionato a Gizania-dono, allora non ci saranno problemi, anche se c’è stato un malinteso con la collana dell’affetto profondo” ha detto Bakota.

Era questa la loro unica possibilità? Bakota ha annuito d’accordo con la Regina Donaneris.

No, non sarebbe imprudente? E da quanto ho sentito il Santo Figlio-dono ha già numerose candidate a diventare sue spose. Basdia è una di loro” ha detto Gizania.

Voleva seguire Vandalieu, ma lo aveva ingannato, anche se non era intenzionale, ed era contraria a farne uso. E si è sentita male per Basdia e gli altri.

È vero, ma non c’è bisogno di preoccuparsi. Non è che ti terrai Van tutto per te, vero? Ho sentito che anche voi condividete i vostri mariti tra di voi, quindi non ci sono problemi” ha detto Basdia, rassicurandola.

Se ci sono più candidate, allora sono sicura che vada bene che Gizania-chan si unisca a loro! Cara sta progettando di sposare anche altre persone oltre a me, e Gizania-chan è carina” ha detto la Principessa Kurnelia, apparentemente non andando nella direzione di sis-con, che non voleva consegnare la sorella minore a nessun altro.

È normale che una non si preoccupi, non importa quante mogli abbia il marito?” ha chiesto Myuze.

Questo sarebbe stato normale, ma la verità era che non solo Basdia, ma anche Zadiris ed Eleanora si aspettavano che Gizania potesse essere infastidita da questo. Quindi, se lei ne fosse stata effettivamente infastidita, tutti avrebbero semplicemente pensato “come ci si aspettava”.

E Zadiris non sapeva davvero cosa pensasse Vandalieu di queste cose.

Dopo tutto il ragazzo ha accolto tutti a braccia aperte fino ad ora. Anche se non sembra che non provi nulla, pensava Zadiris, ma aveva anche un altro pensiero.

Beh, suppongo che abbia meno partner di Vigaro, quindi non ci sono problemi” ha detto.

Vigaro, il padre di Basdia, aveva esperienza con partner che non erano tra le decine o ventine, anche se Zadiris era esclusa. Il loro numero era cresciuto di meno da quando Vandalieu aveva risolto il problema del tasso di natalità dei Ghoul, ma anche così, era stato con parecchie persone del sesso opposto.

Per questo Zadiris pensava che non sarebbe stato un problema… anche se, nel caso di Vigaro, queste relazioni erano come matrimoni di fatto piuttosto che matrimoni come sulla Terra o su Origin, quindi le circostanze avrebbero dovuto essere diverse.

Gizania, il problema è come ti senti nei confronti del ragazzo” ha detto Zadiris. “In ogni caso, dopo aver ripagato il tuo favore al ragazzo, avevi intenzione di pensare al tuo futuro, compreso il matrimonio, non è vero? Significa semplicemente che il tuo partner di matrimonio potrebbe essere lui. Prima di confermare i sentimenti del ragazzo, devi prima pensare riguardo a questo.”

Come mi sento…” Gizania ha chiuso gli occhi e si è messa a pensare.

Aveva provato sentimenti positivi per Vandalieu fin dall’inizio. Anche escludendo lo strano fascino, era il primo membro del genere opposto che l’aveva definita bella.

Tra le Arachne di grandi dimensioni con corpi robusti, Gizania si era allenata in modo sostanziale per essere utile alla sorella maggiore, la Principessa Kurnelia, e per diventare un giorno un vero e proprio Bushi.

Così, non aveva avuto quasi nessuna interazione con gli uomini di Zanalpadna, molti dei quali possedevano lavori legati alla produzione. L’unica eccezione era il padre.

Aveva solo vagamente pensato che un giorno avrebbe scelto un compagno con cui creare dei figli tra gli uomini che erano stati riconosciuti come mariti dalle sue sorelle, oltre che dalla Principessa Kurnelia e dai cittadini che vivevano nella sua stessa torre.

Non è che non avessero fascino. Erano brave persone, ma…

Paragonandoli al Santo Figlio-dono, trovo che lui sia più desiderabile.

Vandalieu era molto più potente di Gizania, così lei doveva lavorare sodo per raggiungerlo, ma potevano stare insieme anche in allenamento. In effetti, potevano davvero stare insieme. Perché Vandalieu, l’Utilizzatore di Insetti, poteva equipaggiare Gizania all’interno del suo corpo con l’abilità [Tecnica del Legame con Insetti].

Ma sarebbe stata in grado di andare avanti e di pensare a lui come a un membro del genere opposto quando lo aveva scambiato per un membro dello stesso genere per tutto questo tempo?

Gizania ha aperto gli occhi e ha guardato in alto. “P-potrei forse mettere da parte questa decisione?” ha detto distogliendo lo sguardo.

M-muh, tu esiteresti, figlia mia?” ha detto la Regina Donaneris.

Proprio come Gizania-chan… ora che ci penso, cosa farai, Myuze?” ha chiesto la Principessa Kurnelia.

Io? È inevitabile, quindi penso che andrebbe bene se potessi stare al fianco del Santo Figlio-dono” ha detto Myuze, accettando velocemente le cose rispetto a Gizania. “Il Santo Figlio-dono può clonare se stesso, celarsi e potrebbe un giorno trasformarsi in un rospo gigante; è l’essere più vicino a un ninja che ci sia! Se io sono al suo fianco, anche la mia formazione progredirà. E ho già settant’anni. Avevo intenzione di avere figli prima di raggiungere i cento, quindi è perfetto. All’inizio pensavo che sarebbe stato difficile stare con il Santo Figlio-dono, perché è inespressivo, ma sembra avere un buon carattere. Naturalmente, tutto questo vale solo se lui si affeziona a me.”

Myuze-dono, è davvero giusto prendere una decisione così chiara?” ha chiesto Gizania.

Gizania-dono, io sono un esempio standard per Zanalpadna. Infatti, le relazioni come quella tra la Principessa Kurnelia e il Principe Budarion sono l’eccezione.”

Dopotutto, era una società poligamica dove le donne che vivevano in una torre condividevano gli uomini che vivevano nella stessa torre. Naturalmente, non si poteva adottare liberamente un maschio in particolare che a loro piaceva nella loro famiglia. Le donne, per creare dei figli, spesso dovevano scegliere dei partner tra gli uomini che erano stati scelti da altre donne.

Davvero?!” ha esclamato Gizania.

Gizania-chan, Caro ed io siamo speciali. Il nostro incontro è stato –“ha iniziato la Principessa Kurnelia.

Lasciando da parte questo, dovremmo scoprire in fretta cosa ne pensa Van” ha detto Basdia. “Anche se ho la sensazione di sapere quale sarà la sua risposta.”

Infatti. Posso immaginare anche io quale sarà la sua risposta” concordava Zadiris.

… Anche se forse è un po’ tardi, ho iniziato a sentirmi un po’ ansiosa” ha detto la Regina Donaneris.

Mia regina, supponiamo che per ora siano fidanzati” ha detto Bakota.

In seguito, Vandalieu, che si era già reso conto che il suo sesso era stato frainteso a causa della reazione del Principe Budarion, ha ascoltato le descrizioni accurate delle collane di profondo affetto con gli stessi occhi morti che aveva di solito. Come Basdia e Zadiris si aspettavano, la sua risposta è stata: “Se a voi due va bene, allora vi prego di prendervi cura di me d’ora in poi.”

*****

Non esitate! Ci sono solo tre nemici!”

Respingiamoli con i nostri numeri! Maghi, non fermate i vostri incantesimi!”

GUAAAAAH! È impossibile, non importa quanto li circondiamo, non possiamo affrontarli!”

Nel periodo in cui Bugitas stava lottando per decidere se ritirare le sue truppe dagli altri campi di battaglia per concentrarsi sulla conquista di Zanalpadna e sull’uccisione di Budarion, la nazione dei Ghoul era in una crisi che minacciava la sua esistenza.

L’intera nazione era all’interno di un Dungeon di classe D chiamato la Grande Foresta di Zozogante.

Era un Dungeon di venti piani, interamente costituito da foreste, creato per questi Ghoul, che avevano un basso tasso di natalità, da Zozogante, il Dio malvagio della foresta oscura, che era diventato il loro guardiano.

Vivendo all’interno di un Dungeon, i loro corpi e le loro funzioni riproduttive venivano stimolati di più che se fossero vissuti in un Nido del Diavolo, e anche dopo centomila anni, riuscivano a mantenere qualcosa di abbastanza grande da poter essere chiamata nazione.

Anche così, a differenza del Dungeon di classe E di Zanalpadna, il Campo Aperto senza Copertura, questo Dungeon era pericoloso e non c’era spazio per adottare cittadini.

Per questo motivo quasi tutti i cittadini della nazione erano Ghoul, e la popolazione era di circa cinquemila persone.

Aveva la popolazione più piccola tra le nazioni vicine a Zanalpadna.

Tuttavia, la gente poteva guadagnarsi il proprio mantenimento nei Dungeon, e i guerrieri potevano andare a caccia fuori una volta che si erano addestrati abbastanza per sopravvivere all’esterno, quindi era una nazione piccola ma prospera.

Era un esercito guidato dal Budirud ‘Cinghiale dalla Lancia di Zanna’, il più eccezionale utilizzatore di lancia tra i subalterni di Bugitas, che aveva infranto la pace di questa nazione.

Budirud, un Orco Nobile Generale di Rango 9, era un soldato che brandiva una lancia magica creata dalla zanna di un Mammut Prominenza, un mostro che aveva cacciato da solo. Ma non era potente solo come individuo. Era conosciuto come un comandante eccezionale che faceva un uso abile dei suoi subordinati.

I Ghoul combattevano bene contro la forza d’élite degli Orchi Nobili, dei Sommi Goblin e dei Sommi Coboldi guidati da Budirud, ma si ritiravano ripetutamente nei piani più profondi del Dungeon.

NOOOOOO! Fermateli a tutti i costi! Non lasciateli più fare quello che vogliono!”

Proteggete il capo! Guerrieri, mostrate loro il vostro orgoglio!”

Pensate che vi consegneremo le nostre donne?!”

A differenza dei Ghoul al di fuori della Boundary Mountain Range, che possedevano scarso livello e varietà nelle loro abilità e trovavano difficile aumentare i loro Ranghi, i Ghoul della Grande Foresta di Zozogante potevano cambiare lavoro e raggiungere in sicurezza il Rango 5 una volta diventati guerrieri esperti.

E anche se non possedevano eccezionali tecniche di forgiatura, raccoglievano gli oggetti trovati nei forzieri del Dungeon e li usavano per l’equipaggiamento.

Così, la nazione era protetta da guerrieri che erano pochi in numero, ma di alta qualità. Anche se i loro nemici erano Orchi Nobili di Rango 6, i Ghoul possedevano sia lavori che Ranghi, così potevano vincere circa la metà delle battaglie uno contro uno. I Ghoul erano cinquemila, mentre Budirud ne comandava solo poche centinaia. Questa non era una battaglia in cui i Ghoul avrebbero dovuto essere svantaggiati.

Tuttavia, Budirud e il suo esercito erano stati rafforzati da un qualche tipo di potere. Era qualcosa di molto più chiaro degli effetti delle abilità [Comando] e [Coordinamento].

E poiché i Ghoul vivevano in un Dungeon, non erano stati in grado di costruire muri robusti come quelli di Zanalpadna. Sembrava che non ci fossero problemi a costruire cose come le case, ma solo Vandalieu, che possedeva l’abilità [Costruzione del Labirinto], poteva costruire muri che non si rompessero facilmente, impedendo l’andirivieni dei mostri.

Inoltre, il combattimento in questo Dungeon a forma di foresta, dove lo spazio era limitato, era vantaggioso per il piccolo esercito d’élite guidato da Budirud.

Per finire, Budirud una volta aveva guidato un esercito per fermare un’ondata di un mostri da un certo Dungeon in passato; era uno dei pochi uomini che aveva esperienza nel vincere una battaglia comandando un piccolo esercito contro un gran numero di nemici.

Di fronte a questo nemico e dopo essersi ritirati più volte fino ad essere messi all’angolo al decimo piano, i Ghoul si prepararono per la battaglia decisiva.

GYAAAAAAAH!”

Budirud… Perché un soldato grande come te… no, non te lo chiedo più. Tu non sei un ribelle, ma sei un guerriero che ha sostenuto l’impero fino ad ora. Hai servito bene. Ora dovresti riposare.”

N-non c’è speranza! Non possiamo resistere!”

… Principe Budarion, lo spirito di Budirud è dietro di te.”

Ma prima che la battaglia decisiva potesse svolgersi, Vandalieu e i suoi compagni avevano assalito alle spalle l’esercito di Budirud.

Vandalieu aveva sentito dallo spirito di Buburin che la nazione dei Ghoul era sotto assedio. Lui e i suoi compagni si erano spinti fino a quel Dungeon, uccidendo all’istante le unità di vedetta che erano state posizionate lungo il cammino, avevano attraversato l’ingresso della Grande Foresta di Zozogante e poi si erano spinti avanti, con i pochi membri d’élite del suo gruppo che travolgevano e disperdevano i nemici che si mettevano in mezzo.

Vandalieu, possedeva l’abilità [Costruzione del Labirinto] che gli permetteva di conoscere i piani e la struttura del Dungeon nel momento in cui vi entrava e persino di cambiare la struttura del Dungeon a suo piacimento, aveva diviso l’esercito di Budirud e lo aveva messo all’angolo in uno stato in cui non poteva esercitare la propria forza.

E poi l’esercito era stato disperso da Borkus, Vigaro, Zadiris, Basdia, Bone Man e dal Principe Budarion, che aveva recuperato il braccio e l’occhio perduti.

Budirud e il suo esercito erano tutti potenziati dagli effetti di un’abilità a loro sconosciuta, ma Borkus e gli altri erano potenziati da [Guida: Sentiero del Demone]. E l’effetto di potenziamento era maggiore dalla parte di Vandalieu.

Se questa fosse stata una battaglia in superficie piuttosto che in un Dungeon, in cui Budirud comandava un esercito di oltre un migliaio di persone piuttosto che poche centinaia di individui d’élite, alcuni di loro avrebbero potuto fuggire.

Ma poiché il campo di battaglia era all’interno di un Dungeon, Vandalieu e i suoi compagni erano riusciti a sterminare ogni nemico senza lasciarne scappare nemmeno uno.

È stata una fortuna che la notizia di questa battaglia avesse raggiunto in ritardo Bugitas, che probabilmente si stava preoccupando nell’impero degli Orchi Nobili.

Hmm, capisco” ha detto il Principe Budarion.

Dovrei usare [Visualization]?” ha suggerito Vandalieu. “Questo però lo renderebbe in grado di parlare.”

No, non facciamolo. È improbabile che sia in grado di conversare con me in quello stato” ha detto il Principe Budarion.

Questo non sembra essere il caso. Mi sembra di essere innaturalmente calmo in questo momento” ha detto lo spirito di Budirud.

Budirud aveva continuato a combattere mentre emetteva ruggiti come una bestia, fino al momento in cui il Principe Budarion lo aveva sconfitto. Secondo il Principe Budarion, era stato un generale composto che aveva servito per molto tempo, ma a Vandalieu, non sembrava altro che un berserker assetato di sangue.

Ma sembrava aver ripreso il suo intelletto nel momento in cui il Principe Budarion lo ha finito con la sua spada magica, trasformandolo in uno spirito.

Mi scuso per il mio comportamento vergognoso. Sono diventato prigioniero del potere di Sua Maestà l’Imperatore Bugitas… No, Bugitas. In cambio del mio potere originario di mostro, ho perso la mia capacità di ragionare” ha detto Budirud.

Queste erano le parole di un uomo che, fino alla sua morte, aveva urlato ordini ai suoi subordinati nella lingua degli Orchi, maledicendo il Principe Budarion con parole insopportabilmente dure e guardando Basdia ed Eleanora con un sorriso volgare.

… Non dovrebbe forse essere il contrario? Gli spiriti dei morti dovevano essere più emotivi rispetto a quando erano in vita.

Vandalieu era così perplesso che annullò il suo piano di spezzare l’anima di Budirud.

Naturalmente, non era solo Budirud ad aver riacquistato la sanità mentale nel momento in cui è morto. Tutti i suoi subordinati che prima di morire erano stati come bestie, avevano riacquistato il loro intelletto alla morte.

Forse Budirud e i suoi subordinati erano sotto l’influenza di Bugitas o di Ravovifard, e ora che sono stati liberati dalla morte, sono sotto l’influenza del mio signore e hanno riacquistato la loro personalità originale” ha detto Bone Man.

Non sapevo che Bugitas avesse questo tipo di abilità. Potrebbe essergli stata data da Ravovifard” ha detto il Principe Budarion. “Non sarebbe un’abilità di ispitatore come la tua, Santo Figlio-dono? Se così fosse, allora sarei in grado di capire in che modo un uomo come Budirud sia stato ingannato.”

Il Principe Budarion non era stato sotto gli effetti di [Guida: Sentiero del Demone] di Vandalieu fino a subito dopo l’intervento di trapianto per il braccio e l’occhio. Tuttavia, ora era sotto i suoi effetti.

Sembrava che con la conversazione successiva all’intervento, il Principe Budarion avesse riconosciuto Vandalieu.

E i suoi fedeli vassalli lo avevano seguito, cadendo sotto gli effetti di [Guida: Sentiero del Demone].

Se si trattasse di un’abilità di ispiratore, quale sarebbe? Il sentiero eretico o il sentiero degli animali?” ha detto Vandalieu, pensando un po’.

Cotto, mangiamo” gemette Eisen.

Gli spiedini di mammut sono pronti, Van” ha detto Basdia.

Evviva, itadakimasu.”

Incapace di vincere contro l’arrosto, Vandalieu ha deciso di dare priorità al suo appetito.

Si trattava di generose quantità di carne allo spiedo che Eisen e Basdia avevano preparato con la carne del Mammut addomesticato che Budirud aveva usato come cavalcatura.

Sembrava che nella zona intorno a Zanalpadna e alla Nazione dei Ghoul non ci fossero dinosauri, ma c’erano mammut e tigri dai denti a sciabola – o per essere più precisi, mostri che assomigliavano esattamente a loro.

I mammut non erano gli enormi elefanti ricoperti di pelliccia come Vandalieu aveva immaginato, ma piuttosto grandi versioni degli elefanti africani.

Vandalieu era rimasto sorpreso quando Enma di Legione lo aveva informato che i mammut delle regioni calde non possedevano pelliccia.

A parte questo, si trattava di un altro ingrediente alimentare di lusso come la carne di dinosauro.

Vandalieu prese lo spiedo, lo morse, strappò un po’ di carne e la assaggiò mentre la masticava.

La salsa fatta con le mele di ferro di Eisen è efficace; l’odore della carne si è ridotto e si è ammorbidita. Il modo in cui è stata cucinata è perfetto; più mastico, più la mia bocca si riempie di sapore. È molto deliziosa” ha detto lo spirito di Vandalieu, dando la sua impressione sulla carne con l’abilità [Esperienza Extracorporea], mentre il Vandalieu fisico era impegnato a masticare.

Eisen e Basdia si sono date un felice batti cinque.

Sembra che sarebbe delizioso anche negli hamburger o nel teriyaki. Tuttavia, la carne è dura nel complesso, quindi potrebbe non essere adatta per le bistecche” ha detto Zadiris. “Come si mangia a Zanalpadna?” ha chiesto a Gizania e Myuze, chiedendo come si usa la carne di mammut.

La carne di mammut è dura, quindi la usiamo spesso per i piatti bolliti” Io però la preferisco cruda” ha detto Gizania.

Anch’io finisco per mangiare la carne cruda quando caccio i mammut” ha detto Myuze.

Mi chiedo se ci fai anche il sashimi” ha detto Zadiris.

Sembrava che la loro risposta fosse ancora più selvaggia di quanto si aspettasse.

A proposito, Vandalieu-sama, non bisogna fermarlo? Vigaro si è scatenato da solo per un po’ di tempo” ha detto Eleanora, indicando Vigaro, che stava facendo gare di forza con i guerrieri e i maghi della nazione dei Ghoul.

Dopo la sconfitta di Budirud, i Ghoul della Grande Foresta di Zozogante avevano ringraziato Vandalieu e i suoi compagni per averli salvati, si sono entusiasmati sotto gli effetti di varie cose come i Titoli ‘Re dei Ghoul’ e ‘Santo Figlio di Vida’ di Vandalieu, e poi hanno iniziato una festa per celebrare la vittoria, usando la carne dell’esercito di Budirud.

Cosa c’è che non va?! Affrontami ancora un po’! Prendi la tua arma e alzati! Non riuscirete a proteggere così le vostre donne e i vostri bambini!” ha ruggito Vigaro.

Bumo~oh. Ho una moglie, quindi non ho bisogno di essere popolare…” gemette Gorba.

“Capitano, lei è affidabile, quindi penso che potrebbe averne un’altra o due” ha detto un altro Orcus.

Vigaro, Gorba e gli altri Orcus erano diventati improvvisamente molto popolari tra le donne del luogo, provocando la sfida da parte degli uomini del luogo. Vigaro aveva accettato volentieri, e prima che qualcuno se ne accorgesse, stava falciando un gran numero di uomini della Grande Foresta di Zozogante.

Per essere più precisi, anche Vandalieu era quasi diventato popolare, ma Basdia e Zadiris erano state al suo fianco, e le donne avevano sentito dire che “Van non è ancora nell’età in cui può fare figli” per questo Vigaro e Gorba erano diventati più popolari.

Per inciso, Borkus non era presente, come aveva detto, “Vado a ripulire questo posto per ammazzare il tempo” e se ne era andato in una solitaria pulizia della Grande Foresta di Zozogante. Probabilmente l’avrebbe ripulita senza difficoltà e sarebbe tornato presto.

Beh, probabilmente va bene” ha detto Vandalieu. “Ma suppongo che dovrei avvertirlo di non fargli male ai fianchi… soprattutto, devo dire qualcosa a Kasim e Zeno la prossima volta che torniamo a Talosheim.”

Potrebbe essere naturale che tu lo dica perché sei anche il Re dei Ghoul, ma è davvero giusto dirlo alla tua età, Santo Figlio-dono?” ha chiesto il Principe Budarion.

L’età… ora che ci penso, quanti anni hai, Principe Budarion?”

Io? Compirò quindici anni quest’anno” ha risposto il Principe Budarion, alto tre metri.

Gli Orchi Nobili diventavano adulti nel giro di dieci anni, quindi, anche se aveva quindici anni, non era un giovane.

 

Spiegazione del lavoro:

Combattente Oscuro

Un lavoro che può essere acquisito da coloro che hanno sperimentato il lavoro di Assassino. Fornisce bonus generali a [Tecnica dell’Assassino], [Combattimento a mani nude], [Tecnica della Spada Corta], [Supera i Limiti] e alle abilità necessarie agli esploratori.

Spiegazione dell’abilità:

Tecnica dell’Assassino

Un’abilità che fornisce principalmente bonus alla letalità degli attacchi a sorpresa. Inoltre, quando le armi sono nascoste nei vestiti o nell’equipaggiamento dell’utilizzatore, possono essere usate in modo più efficace. 

Spiegazione dei mostri:

Sommi Coboldi

Come i Sommi Goblin, i Sommi Coboldi sono una razza superiore di Coboldi creati da dei malvagi.

Sono alti più o meno come un umano meDio e, a prima vista, sembrano lupi bipedi.

Il loro Rango base è 5, e anche se non hanno armi in mano, è necessaria cautela, in quanto possono usare i loro artigli e le loro zanne per combattere con [Combattimento a mani nude].

Come Coboldi, sono abili nel coordinarsi con i loro alleati, e sono intelligenti come gli umani. Tuttavia, possiedono forti legami con i loro alleati e, a differenza degli Sommi Goblin e degli Orchi Nobili, considerano i membri della loro rispettiva razza inferiore come membri dello stesso gruppo, piuttosto che trattarli come schiavi.

La loro capacità riproduttiva è molto più debole rispetto ai Coboldi normali; danno alla luce uno o due bambini alla volta, e i bambini diventano adulti dopo cinque o sei anni.

Tuttavia, un singolo Sommo Coboldo accompagnato da Coboldi forma una solida forza combattiva. Per questo motivo, sono designati come una razza di mostri di classe catastrofe.

← 137-Il Re, il Principe e l’Imperatore

139-Persone che devono andarsene →

error: Content is protected !!