254 Vera Vendetta

Precedente | Indice | Prossimo

Il Regno di Faunbeux.

In una stanza del castello della sua capitale, riunii le altre quattro e tenni un incontro riguardo a Lianne.

“… Ed è così, quindi sembra che si senta notevolmente messa all’angolo. Ma di questo passo, sarà un problema se Faunbeux viene schiacciato. Qualcuno ha qualche buona idea?”

Con una faccia rigida, Aria guardò gli altri membri prima di riportare lo sguardo su di me.

“Cosa? La principessa è in uno stato così orribile?”

Annuii. Si era impadronita di Faunbeux da dietro, ed era ardente di vendetta contro Rufus e Celes. Oltre a questo, spiegai anche come lei praticasse la tortura con gioia.

Forse la reazione di Aria era la varietà naturale.

“È notevolmente pressata. Penso che sia perché anche la sua posizione era terribile una volta tornata.”

La principessa abbandonata dal suo fidanzato. È vero che, a seconda di come lo esprimi, potrebbe far pietà, ma il mondo non è sempre stato così caldo. ‘Non è che c’era un problema con Lianne?’ c’era gente che lo pensava, è così. Non solo la sua famiglia. Il paese e le sue autorità, e scorrendo fino alla punta…

All’interno di tutto ciò, Lianne governò il paese con la sua abilità. No, più che abilità… forse era una parte della natura dell’individuo.

“Pensavo fosse una vera principessa, ma è in qualche modo diversa dalla mia immaginazione. Prima, era piuttosto fugace, o dovrei dire pietosa…”

Clara alzò un po’ gli occhiali e mi parlò dopo averne corretto il posizionamento.

“Non va bene finché abbiamo la sua collaborazione? O forse hai intenzione di aggiungere Lianne-san all’harem?”

È vero, se fosse stato solo per sconfiggere Celes, allora non ci sarebbero stati problemi per come stavano andando le cose.

Tuttavia, questo significherebbe lasciare una bomba nel paese conosciuto come Faunbeux. Era più spaventoso immaginare come, dopo la vittoria, Lianne sarebbe diventata apatica, e si sarebbe disinteressata alla politica della nazione.

Questa terra che alimenta tanto odio contro la Casata dei Walt ascolterebbe tranquillamente le nostre parole? Se improvvisamente perdesse il suo governo ed esplodesse, sarei preoccupato.

“Il problema viene dopo la vittoria. Potreste ridere di come sto pensando al dopo prima ancora di aver combattuto, ma questa è la parte importante. La battaglia non è la fine.”

Clara annuì come se lo accettasse. Ma.

“In questo caso, Faunbeux ha bisogno di Lianne-san adesso. O forse dobbiamo convincerla a seguirci. La Casata dei Walt le ha procurato molto risentimento, quindi forse questo sarebbe difficile a livello emotivo.”

All’affermazione di Clara, la Settima nel Gioiello sembrava imbarazzata.

『Hmhm, fu una vittoria schiacciante… no, potresti anche chiamarla la nostra completa vittoria. Prendemmo in ostaggio il principe ereditario e un certo numero di nobili importanti e facemmo una fortuna con il riscatto. Quelli problematici morirono in battaglia, quindi ci vollero dieci anni per rimettersi in piedi… e coloro che furono fatti prigionieri si vergognarono sicuramente.』

Il che significava che la Sesta e la Settima erano la causa.

No, lo so. Perdere è fuori questione, e dovevano vincere. Ma il problema è che la loro vittoria fu così schiacciante da lasciare un trauma. Per questo motivo, negli ultimi anni, Faunbeux ebbe la reputazione di essere debole in guerra.

Se fossi al loro posto, porterei sicuramente del rancore.

Aria fece un’espressione combattuta.

“Eh? In questo caso, è meglio che Lianne-sama resti a Faunbeux, no? Non ha importanza per l’harem, finché riesci a farti riconoscere da Faunbeux, non è la fine?”

Monica, la quale aveva ascoltato in silenzio, confermò il contenuto delle tazze poste davanti a noi, e ne preparò un altro.

“Farci riconoscere da così tanti sarebbe anche difficile, e il problema è la fruizione della sua vendetta… dopo la vittoria, la galante ragazza che riunisce Faunbeux perde la sua motivazione. Per il bene del futuro, perché non prenderla e basta?”

Confutai l’opinione di Monica.

“Il solo Bahnseim ha un terreno considerevole, giusto? Gestire tutto questo sarà un inferno. Se possibile, voglio risolvere tutti i problemi fastidiosi prima di arrivare a questo.”

La Quinta era d’accordo con me dal Gioiello.

『Abbastanza giusto. Prendere un paese è appariscente, ma tutto quello che verrà dopo sembrerà abbastanza semplice, ne sono sicuro. O meglio, dovremo esaurire bene il continente, o non funzionerà. La guerra oltre a reclamare il loro territorio… ho l’impressione che questo non basti a Faunbeux per fermarsi.』

La Terza era della stessa opinione.

『È una questione profondamente radicata. Tra tutte le cose, coloro che sono al potere sono la generazione traumatizzata, quindi è inutilmente ingarbugliato. Già che ci siamo… perché non un rapido cambio di teste?』

Spaventoso. Sicuramente dice delle cose spaventose. Ma forse un cambio generazionale era il metodo giusto.

Shannon sorseggiò il tè di Monica, sembrando un po’ perplessa.

“Ehi, da quello che posso dire, la principessa prova ancora qualcosa per il principe, vero? Non è per questo che non può perdonarlo?”

La guardai e sospirai.

“È proprio per questo che è così preoccupante. Il suo amore era profondo, quindi si è trasformato in odio più profondo.”

Shannon mi guardò e restituì il lato.

“E. Sto. Dicendo! Ciò che voglio dire è che quella principessa detesterà sicuramente chi lo ucciderà! Di questo passo, non sarà un Faunbeux senza di lei, ma uno con lei a mostrare le zanne.”

Aria, Clara e io guardammo Shannon. A pensarci bene, per quanto deplorevole fosse di solito, Shannon aveva occhi che le permettevano di catturare le fluttuazioni del cuore di una persona attraverso il flusso di Mana.

“… Davvero?”

Traboccante di fiducia, tirò fuori il suo petto inesistente e annuì.

“Hmm, gli occhi di questa Shannon-sama sono incredibili. Lei lo odia per ora, ma è ancora profondamente innamorata. Ecco perché non può perdonarlo, ecco come ci si sente.”

Aria deglutì.

“Aspettate. In questo caso, il nostro prossimo avversario sarebbe la principessa che ha conquistato un paese da sola? Ascoltate, non conosco bene tutto il dietro le quinte e quella zona, ma penso che Lianne-sama sia pericolosa.”

Clara afferrò la mia manica con la punta delle dita, e quando sollevai il viso.

“Lyle-san… è il turno di ‘mr. Lyle’. Fai innamorare la principessa di Faunbeux. Sarà sicuramente problematica, quella principessa.”

Monica si portò la mano al mento, ed estese il suo punto di vista.

“Hmm, anche se dovete combattere, lei non è il tipo da esibirsi in prima linea, ma da muoversi nelle retrovie. Se ciò che dite è vero, possiede un’Abilità fastidiosa e sfuggente. Non c’è dubbio che sarà un problema. E molto più cattiva di un umano che usa l’Abilità per manipolare la psiche. Con i nostri attuali membri… potrebbe essere più fastidiosa di Ludmilla. Allo stesso livello di quella volpe di Novem. No, se la rendete chiaramente nemica, la sua problematicità potrebbe essere ancora maggiore. Non c’è modo di sapere quali mezzi userebbe, dopotutto.”

Shannon mi guardò e parlò.

“Quella principessa… fa più paura di mia sorella. No, se combattessero, mia sorella vincerebbe sicuramente, ma non intendo quel tipo di paura… vero terrore.”

Quindi, se battessimo Celes, nel peggiore dei casi, nascerebbe un mostro di livello Celes. No, era un diverso tipo di minaccia, quindi non potevo confrontarli.

“… Allora cosa dovrei fare?”

All’interno del Gioiello.

Tesi il mio braccio destro a LYLE. Lui riparò la luce blu incandescente che lo attraversava, e tenne compagnia alle mie lamentele.

『Cosa? Una principessa spaventosa questa volta? Perché continui a far girare queste stronzate? Quasi tutti quelli che ti circondano sono davvero delle stronzate.』

Nella stanza dei ricordi. La stanza in cui un tempo ero confinato.

Seduto sul letto, distolsi i miei occhi da lui.

“… S-Sono tutti gentili con me, quindi…”

『Proprio così. Sono gentili ‘con te’, Lyle. Anche se se diventi lassista, sembra che inizierà un vero e proprio scontro mortale… oh, anche questo è terribile. Come ha fatto a distruggerlo così a fondo? Inoltre, è stato abbandonato così a lungo che è più difficile da riparare di quanto avessi mai immaginato.』

Il mio flusso di Mana fu strappato a brandelli da Celes. Cercando di ripararlo, LYLE mise una mano sulla mia schiena.

Quella piccola mano mi accarezzò.

『Vendetta, eh. Lei non capisce la vera vendetta. E un modo che si autodistrugge non può nemmeno essere definito di seconda scelta. La vera vendetta è… whoa, anche qui è un casino.』

‘Avrei dovuto curarti prima’ disse e rise.

E si rivolse a me.

『… Lyle, te l’ho detto, vero? Voglio che tu salvi la mia famiglia. Ora ecco la domanda. Per ‘la mia e la tua’ famiglia, cosa pensi che sia salvare?』

Mentre mi accarezzava la schiena e chiedeva, abbassai lo sguardo e risposi.

“Ucciderli. In modo indolore, per non farli soffrire ulteriormente.”

Non potei vedere che espressione stava facendo. Ma sono sicuro che non aveva un’aria così allegra.

『Corretto. E per i miei genitori manipolati, questo è il massimo livello di salvezza che possiamo offrire. Anche se c’è anche la possibilità di ospitarli da qualche parte. Ma il genitore che conosco non lo accetterebbe. Il padre che credevo più nobile di tutti. La madre gentile e orgogliosa. Se i due fossero liberati dalla presa di Celes, sono sicuro che sceglierebbero la morte. Ecco chi erano.』

Sentendo le parole di LYLE, mi sentii rattristato.

“Ma io non ho quei ricordi. Ehi, non puoi restituirli? Io… ho solo un vago ricordo di loro. Voglio i ricordi della mia famiglia. Voglio ricordarli!”

LYLE non rispose. E mise la sua mano su entrambe le mie spalle. Sembrava che il mio corpo si scaldasse, e dopo un po’ di silenzio, aprì la bocca.

『… Mi dispiace.』

“Eh?”

Sollevai il viso. Cercai di girarmi, ma con lui che mi immobilizzava le spalle, non potevo guardarmi intorno. Anche se giravo solo la testa, lui guardava in basso e non riuscivo a distinguere la sua espressione.

『Credo che restituire i tuoi ricordi sia la cosa giusta. Per questo motivo, io sono i ricordi sigillati da Celes che il Gioiello ha liberato. Io sono i ricordi stessi. Per gli umani, i ricordi sono vitali. Abbastanza vitali da… influenzare la tua vita.』

“È proprio per questo che…!”

『È proprio per questo!』

Lyle alzò la voce.

『È proprio per questo che non ti darò i ricordi. Non voglio. Ciò che è importante per il Gioiello non è il Lyle attuale. È il Lyle che può sconfiggere Celes. Per questo motivo, si è fortemente schierato con te. Ma non è così che dovrebbe essere. Io…』

LYLE tolse le mani dalle mie spalle.

Quando mi girai, l’interno della stanza divenne grigio e cominciò a sgretolarsi come sabbia. Quando la tempesta di sabbia cinerea si placò, ciò che rimase fu una stanza che ricreava l’interno del Gioiello.

Nella ricreazione, la Prima, la Seconda, la Quarta e la Sesta sedettero sulle loro sedie. Quell’interno del Gioiello grigio.

Anche se mi guardavo intorno, i quattro non mostravano alcuna reazione nei miei confronti.

La tavola rotonda si allargò, e una volta diventata un’arena, LYLE impugnò la sua sciabola nella mano destra. La Sciabola che ricevette per il suo compleanno. La Sciabola che portavo con me.

Una forma di dieci anni. Un tale me si mise in posizione con la sua Sciabola.

“… Il solito accordo: se vinco, me li restituisci, giusto?”

Tenendo la mano sinistra davanti, manifestai la Katana che stavo usando. Afferrando il fodero, afferrai l’elsa nella mano destra e tirai fuori la lama.

LYLE rise.

『Ora, il tuo trattamento è finito. Nel tuo stato attuale, dovresti essere in grado di produrre un quattro o cinque. Vieni verso di me per davvero. Se vuoi così tanto i tuoi ricordi, allora picchiami e prendili!』

Un potere più grande di prima entrò nel mio corpo. Quel potere che riuscivo a malapena a contenere stava cominciando ad adattarsi al mio corpo. Sentii quelle linee di luce blu correre attraverso il mio corpo.

Lo stesso valeva per LYLE. Avvicinandosi a me in un istante, tirò fuori la sua Sciabola. Ma io presi la sua lama sotto l’ascella, e immediatamente diedi un calcio.

Lasciando rapidamente andare la Sciabola, LYLE saltò di lato e atterrò sul pavimento.

“Posso vederlo!”

Fino a quel punto, non era facile da seguire, ma i miei occhi riuscivano a tenere il passo con la velocità di LYLE. E quando sbattei il fodero nella mia mano sinistra verso di lui, colpì il pavimento e lo frantumò un po’.

Saltando in alto, LYLE afferrò la sua Sciabola e la abbassò verso di me.

La parai con la Katana della mia mano destra, lasciando volare le scintille.

『… Continua. Lyle, ancora non capisci. Le armi degli antenati, puoi usarle anche così!』

Ciò che LYLE manifestò nella sua mano era l’Alabarda della Sesta. Facendola oscillare orizzontalmente, la ricevetti con il fodero. Tenendola all’asta, cercai di calciarlo via, quando LYLE tirò indietro l’Alabarda.

La parte dell’ascia mi tagliò la mano sinistra, il sangue scorreva.

Gettando la sua Sciabola, LYLE fece oscillare l’Alabarda che teneva in entrambe le mani. Lasciai il fodero, e quando colpì il suolo, si frantumò come un vetro e scomparve.

“C-Cosa?”

『L’ho detto, no? Non sei l’unico che può usarli. Anche io sono “Lyle Walt”, sai. Anche io posso usare le loro armi.』

L’Alabarda nelle mani di LYLE aveva uno strano aspetto. La forma dell’ascia e della lancia, e la lunghezza del manico… erano cambiati.

Infilai la mia Katana nel terreno, e provai ad afferrare l’Alabarda io stesso. L’arma con la forma a cui ero abituato si manifestò per me.

LYLE si avvicinò, facendo oscillare abilmente la sua Alabarda. Al contrario, io che ero stato avvicinato, ero lento a reagire.

“La sua portata è…”

『Diversa, giusto? Proprio così. L’Alabarda della Sesta può cambiare dalla lunghezza della sua asta alla forma della sua lama. Perché non l’hai mai notato?』

Sentendo questo, provai ad accorciare l’asta per contrastarlo, ma questa volta lui la estese… estendendola oltre i dieci metri verso il basso, e salendo fino al soffitto della stanza, lì cambiò l’Alabarda nell’Arco.

Preparai immediatamente i Pugnali della Quarta e li schierai davanti a me. I Pugnali girarono per disegnare un cerchio, ma lui non puntò le sue frecce su di me, LYLE sparò su tutto il resto… e sul punto di colpire il pavimento, cambiarono direzione.

“Kuh!”

Usai i pugnali che avevo in entrambe le mani per colpirne alcuni a terra, ma il mio braccio destro e la coscia sinistra furono trafitti.

『Non hai padroneggiato l’Arco della Seconda. In base a come lo usi, puoi anche fare qualcosa del genere. E…』

Ciò che LYLE impugnò furono i Pugnali della Quarta. Sentendo che attivava un’Abilità, ne usai bruscamente una anch’io.

『… Troppo lento.』

Quando me ne accorsi, i pugnali d’argento si erano conficcati in tutto il mio corpo. Crollando in ginocchio, le lame scomparvero e le ferite guarirono.

Dopo essere riuscito in qualche modo a sollevarmi, vidi LYLE in piedi sopra i pugnali galleggianti. Facendo dei punti d’appoggio con essi, e dopo essersi sollevato, questa volta tirò fuori la grande spada. La spada della Prima Generazione era un’arma specializzata nella distruzione.

La preparai anch’io. Quando quella grande spada… quel pezzo di metallo incontrò un altro, fui mandato in volo.

Rotolando sul pavimento, fu tutto ciò che riuscii a fare per non lasciarlo andare.

LYLE appoggiò la spada sulla spalla. Quel bambino si mise in spalla una spada più grande del suo stesso corpo, e mi guardò.

『Le Abilità e le armi… sei davvero terribile nell’usarle. Erano tutte così potenti nella loro essenza che difficilmente hai pensato a come usarle al di là di questo. Hai davvero intenzione di battere Celes in questo modo? Non sembra che io possa ancora restituirti i tuoi ricordi.』

Strinsi i denti e mi alzai. Infilzando la spada della Prima nel terreno, e alzandomi in piedi, il Fondatore dei ricordi era vicino. Ebbi la sensazione che la sua attenzione fosse rivolta a me.

“Dicendo quello che vuoi… come se tu potessi capire. I miei ricordi sono stati rubati, e non potevo nemmeno comprendere questo fatto; non sapevo nulla! Causando solo problemi a tutti quelli che mi stavano intorno, e anche questo non mi bastava… sono i miei ricordi, no! Ridammeli!”

LYLE non disse nulla. Semplicemente abbassò la grande spada dalla sua spalla e prese posizione. Risucchiando il suo Mana, quella lama minacciosa cambiò forma.

Non riuscivo a capire. Se era stato creato con l’obiettivo di restituirmi i miei ricordi, ci doveva essere qualche motivo per cui lo negasse…

Ma se dovessi tirare a indovinare.

“Non vuoi scomparire, vero? Se mi restituisci quei ricordi, non si può dire cosa ti succederà, dopotutto!”

LYLE fece una risata dolorosa.

『Sì, proprio così. Proprio così. Persino io ho paura di svanire! Quindi, se li rivuoi indietro, allora prova ad uccidermi! Prova a cancellarmi!!』

Imitando LYLE, feci fluire il mio Mana nella spada. Emise una luce blu e la sua forma cambiò. Un cambiamento diverso da quello di LYLE. Entrambi usammo tutte le nostre Abilità per fare un passo avanti.

Quando le due spade si scontrarono, un intenso shock assalì la stanza.

Precedente | Indice | Prossimo

Lascia un commento

error: Content is protected !!