Volume 9 Capitolo 4 Parte 6

Precedente Indice | Prossimo

“Mrgh… Mi sembra di essere finita a fare le pulizie…”

Felmenia brontolò tra sé, insoddisfatta del ruolo che le era stato lasciato da svolgere. Prima era piena di vigore, desiderosa di salvare Hydemary e ripagare la sua gentilezza. Ma ora che il combattimento era effettivamente iniziato, c’era molta meno competizione di quanto pensasse. Era piuttosto anticlimatico.

Ma questo era scontato. Con il potere degli spiriti di Lefille che dominava la prima linea e le manovre nell’ombra di Liliana nelle retrovie, non era rimasto molto da fare per Felmenia.

Era così che era finita—come diceva lei—a fare le pulizie. Stava semplicemente e tranquillamente mettendo fuori combattimento i maghi che Lefille non aveva spazzato via.

“Brenn zu Tode!”
[Brucia fino alla morte!]

Cercarono di invocare la magicka del fuoco per salvarsi, ma non servì a nulla contro Felmenia.

“Santo cielo… Zitti, zitti ora. Svanite in silenzio.”

Usando il mana appropriato, il cerchio di magicka opportunamente disposto e il canto opportunamente formulato, Felmenia negò senza sforzo la palla di fuoco in arrivo.

“Le-Lei è brava…”

I maghi nemici erano stupiti dal controincantesimo impeccabile di Felmenia. Digrignarono i denti in una gelosa frustrazione—prova della loro ammirazione, anche se Felmenia non la vedeva così.

Incantesimi di fuoco, luce e fulmini… È proprio come ha detto Suimei-dono.

Suimei aveva previsto in anticipo su quale magicka le guardie avrebbero fatto affidamento: incantesimi di fuoco ad alta temperatura con forza esplosiva, incantesimi di luce ad alta penetrazione e incantesimi di fulmine ad alta energia. Ognuno di essi aveva i propri attributi, ma erano simili in quanto erano ottimizzati per la massima forza distruttiva.

Tuttavia, quando si sa con che tipo di magicka ci si confronta, affrontarla è facile. Questo era ciò che rendeva i maghi che Felmenia stava affrontando notevolmente inferiori a coloro sotto i quali stava studiando. Finché stava attenta, anche senza alcun potere speciale o particolare, sconfiggerli sarebbe stato un compito facile.

Piuttosto, con il talento e la delicatezza di Felmenia quando si trattava di magicka…

“È stato terribilmente rozzo, vero?”

“…”

Il commento casuale di Felmenia lasciò i maghi senza parole. Naturalmente non c’era nessuna cattiva volontà dietro le sue parole; stava semplicemente commentando la sua osservazione della situazione. Ed era proprio questo che rese i maghi nemici acutamente consapevoli della differenza di abilità tra loro e questa strana ragazza. Potevano capire che le sue parole esasperate non erano una provocazione. Stava semplicemente esponendo i fatti.

La magicka di Felmenia era molto più meticolosa della loro, e quindi bella in un modo a cui tutti i maghi aspiravano. Si dedicavano alla ricerca di quella bellezza, e la sua dimostrazione rivelava le vere capacità di un mago.

Ciò che seguì fu una serie di giocate offensive e difensive, nessuna delle quali fu particolarmente degna di nota. I maghi avrebbero invocato altri incantesimi per attaccare Felmenia, e lei si sarebbe difesa. Quando se ne presentava l’occasione, lei contrattaccava anche, colpendo infallibilmente un mago nemico ogni volta.

Era proprio come un meccanismo a orologeria. Una lotta senza alcun interesse reale. Felmenia non aveva bisogno di spingere la sua fornace di mana al limite. Questo era molto al di sotto della sua piena forza. O meglio, questo era semplicemente quanto era diventata forte.

Se fosse stata Felmenia prima di incontrare Suimei, sarebbe stata senza dubbio sconfitta in un istante. Ma non era più la ragazza che era prima. Non era più la Maga di Corte Felmenia, ma Felmenia la maga. E ora che anche lei era una maga, nemici come questo non erano niente di fronte al suo talento naturale e alla sua finezza.

Non passò molto tempo prima che i maghi nemici che osavano opporsi a lei fossero tutti resi impotenti.

“Mrmrmrgh… Questo non è sufficiente.”

Non era giusto chiamarlo combattimento, ma Felmenia non aveva ancora l’esperienza nelle battaglie magiche per apprezzare quanto chiaramente questo dimostrasse la sua superiorità.

Precedente Indice | Prossimo

Lascia un commento

error: Content is protected !!