Death March cap 5.8


Capitolo 5.8 – Shadow Stalker

(Ombre inseguitrici)

Satou è qui. È bello avere degli strumenti a portata di mano, ma affidarsi troppo su di esso ti ha reso incapace di notare la stranezza con i tuoi occhi, quindi accade un impensabile errore.
Questo accade nella vita quotidiana, nel lavoro e persino in un altro mondo.

Poco prima che il turno di Liza e Arisa sia finito, vedo i nemici sulla mappa.
Ci sono tre mostri chiamati Shadow Stalkers. Dal momento che non ne ho mai sentito parlare, controllo i loro dettagli. Livello 12, ha [Danno fisico dimezzato], [Consuma stamina] come abilità specifiche della razza, se non ho alcun mezzo per contrastarlo potrebbero diventare nemici formidabili. Non mi piace che siano non morti. Le loro velocità non è così elevata, ma probabilmente arriveranno tra 1 ora. Probabilmente i nemici si saranno occupati dei mostri volanti.

Sto organizzando varie cose relative alla battaglia per visualizzarle dal menu.
E poi abbassi la vista al mio petto. Avevo pensato che qualcosa mi stesse facendo pressione sul petto da un po ‘, ma come avrei potuto immaginare, sono Pochi e Tama che si sono arrampicati sul mio petto e sullo stomaco mentre si lasciavano sfuggire versi, “Gude ~”, dormendo lì sdraiati sul mio ventre.
Li appoggio per terra facendo attenzione a non svegliarli e mi alzo.

“Maestro Ara, stai facendo yobai?”

Tl: yobai è un’antica tradizione in cui di notte i giovani uomini lasciano di nascono la propria casa per recarsi in quelle delle donne, se acconsentono, dormiranno insieme e tanto altro 🙂

“Hai problemi a dormire? Padrone?”

Arisa, che in qualche modo era appoggiata alle braccia di Liza mi chiamò. Probabilmente Liza è già assonnata, la sua voce è debole senza potere. Dovrei lasciarla dormire un po’prima che i nemici arrivino qui.

“Vi darò il cambio, quindi potete andare a dormire.”

“Va bene così? Il prossimo turno non è di ¥ Pochi e Tama?”

“Farò in modo che i due facciano il turno di guardia insieme a Lulu al mattino presto.”

Arisa, che si era libera dalla stretta di Liza si diresse verso di me dicendo: “Lasciami dormire sulla tua pancia~”. Però mi alzai e lei rotolò accanto a Lulu. Probabilmente anche Arisa è stanca, senza lamentarsi di andare a dormire mentre usava Lulu come cuscino per il corpo. Anche l’espressione dolorosa di Lulu di essere schiacciata da Arisa era carina. Sono quasi preso da pensieri malvagi, ma riesco a scrollarmelo di dosso.

Continuo a guardare la mappa mentre aggiungo ramoscelli al falò. Mancano ancora 50 minuti prima che arrivino i mostri. Da allora, i mostri non sono aumentati di numero.

“…Sono assetato.”

Mia che si è svegliata mi diede una bottiglia d’acqua. Dopo averlo ricevuto, si sedette accanto a me mentre bevevo l’acqua.

“Perché?”

Una piccola voce uscì da Mia. Non sembrava essere un monologo.

“Perché ti sto proteggendo dal mago?”

“Sì.”

“Come puoi vedere, non c’è niente di nascosto.”

Probabilmente non soddisfatta della mia risposta, lei tacque.

“È pericoloso.”

“Sembra che un sacco di mostri siano usciti nel pomeriggio.”

“Mize e anche gli altri … sono morti.”

Lensandoci, qual è la relazione tra gli elfi e gli uomini-topo?

“L’elmetto rosso (Mize) -san, l’hai conosciuto da qualche parte?”

“Foresta.”

“Foresta Bornean?”

“Sì.”

Collegando la storia alle poche parole di Mia, sembra che l’elmo rosso sia stato salvato dal genitore di Mia quando era ferito e circondato da goblin fuori dalla foresta 10 anni fa. Il casco rosso era rimasto per un po’ nella casa dei genitori di Mia mentre imparava insieme a Mia varie cose dai genitori di Mia, così erano diventati molto vicini.
Sembra che l’elmo rosso che indossava fosse un prodotto in mithril dato dal genitore di Mia. Quindi esiste, mithril huh.
La ragione per cui il casco rosso la chiamava principessa Mia era probabilmente per questo.

“Sei stato attaccato dal mago mentre stavi visitando la città natale di Mize-san insieme a lui?”

“No.”

Dopo averle chiesto diverse cose, ho capito la diffile situazione. Sembra che Mia sia stata rapita dalla sua città natale nel foresta dal mago e tenuta prigioniera in un labirinto in una montagna. Il mago allora l’aveva costretta a diventare il “Master del doungeon” con una cerimonia per formare un contratto forzato. Anche se era chiamata Master, non era altro che la cavia del mago, fu costretta a sedersi nella stanza principale per mezza giornata.
Secondo Mia, il movimento del labirinto è debole, quindi lei è probabilmente una sorta di chiave o catalizzatore.

“Mize-san è venuta ad aiutarti nel doungeon?”

“Una coincidenza.”

Mia negò mentre scuoteva la testa. Quando chiesi maggiori dettagli, sembrava che avessero seguito una fuga di emergenza dal Cuore del doungeon quando ci fu una possibilità nell momento in cui il mago tornò nella sua stanza. Quando dissi “Hai fatto bene”, lei disse “È in lingua elfica”. Forse, era come se avesse spinto qualcosa come un pulsante scritto in lingua elfica.
E poi fuggì nel villaggio degli uomini-topi e si riunì lì con l’elmo rosso.

“Il villaggio è stato bruciato a causa mia”.

Mia disse dolorosamente. Sostengo la sua spalla e dico: “Non è colpa tua”. per consolarla. In tempi come questo chiunque vorrebbe essere confortato anche se si tratta solo di parole di consolazione.
I subordinati del mago che erano venuti a cercare Mia sembravano aver bruciato il villaggio come lezione. Quei subordinati erano stati eliminati dall’elmetto rosso e dai suoi amici in un contrattacco, ma c’erano alcuni abitanti del villaggio che erano caduti vittime. Quindi era difficile per lei rimanere nel villaggio, quindi l’elmo rosso con i suoi subordinati stavano scortando Mia per incontrare l’elfo nella città di Seryuu.
E poi, quando stavano scendendo dalla montagna …

“Siamo stati attaccati”.

“Dalle formiche volanti, giusto?”

“Sì.”

Da quel momento in poi, probabilmente è lo stesso che abbiamo visto noi.

Nel frattempo, i shadow stalker si fermarono nel luogo in cui le formiche volanti erano state decimate dalle abilità uniche di Arisa nel pomeriggio.

Dovrei svegliare tutti prima.
Chiamo Pochi mentre inviamo il potere magico al fornello.

Tl: non erano i maschi che si sveglia vano per l’odore delizioso del cibo?

“Pochi”.

Pochi che era dormendo con Tama, raggomitola come una palla reagì contraendo le orecchie. Pochi si alzò mentre si stropicciava gli occhi e sembrava così assonnata.

“Unyu ~, cibo?”

“Non quello, svegliatevi tutti sento delle presenze venire dalla foresta.”

Tra questi membri, Pochi era il più facile da svegliare. Quello più difficile da svegliare era Liza.

“Non è mattina però mi sono svegliata nodesu ~”.

Si avvicina allo stomaco di Tama e colpì la testa di Arisa con un colpo. Lulu si svegliò sentendo la voce di Pochi.

“Liza svegliati nodesu.”

Il corpo di Liza tremò, ma lei stava solo gemendo senza svegliarsi. Tama arrivò in cima allo stomaco di Liza per aiutare Pochi. Tuttavia, mentre era mezza addormentata, Liza prese i due e li abbracciò.

“Mugyu ~.”

“Svegliati ~?”

Sembrava che i due sarebbero rimasti così finché Liza non si sarebbe svegliata.
Arisa raggiunge il fuoco mentre sbadigliava con la bocca spalancata. Lulu si mise la mano davanti alla bocca e iniziò a sbadigliare. Da dove viene questa differenza di potere femminile?

“Fuwaah ~ sono nemici?”

“Sono ancora lontani, ma ce ne sono tre in arrivo.”

“A giudicare dall’aura, non sono potenti.”

Le dissi sui nemici e anche le loro caratteristiche .

“Loro non sono non-morti giusto? Quindi sono prede facili per la magia della mente. ”

Quando arrivò vicino al fuoco e vidr Mia che era seduta accanto a me, Arisa fece un gesto esagerato aprendo gli occhi mentre diceva “Che ragazza spaventosa!”. A chi si sta riferendo?

“Ehi, aspetta, hai me se vuoi farlo con qualcuno!”

“Smettila di dire quelle cose stupide, stavo solo ascoltando la sua difficile storia.”

“Allora perché è abbrscciata al tuo braccio?”

Pensandoci, Mia era aggrappata al mio braccio destro prima che me ne accorgessi. Pensavo che ci fossimo separati dopo aver attivato fornello prima. Dato che sono abituato ad essere abbracciato da Pochi e Tama, non mi importava.
Mia tolse le mani dopo che Arisa lo disse.

“Non l’ho abbracciato.”

“Non mi ha abbracciato, dice.”

‘”Questo è una bugia! Ti ho visto lasciarlo andare ora.”

“Avrai visto male.”

” Se sei un adulto, non agitarti troppo per questo.”

“Gunununu ~”.

Tl: scusate questa è stata un capitolo di prova, ero indeciso su che tempi usare.

Ricevetti una tazza di tè da Lulu. Sto pensando troppo vedendo Mia che si siede casualmente accanto a me dopo aver preso il tè?

“Liza, qui nano desu.”

“Nya, mi fa male la coda ~”.

Liza si svegliò.
Mi chiedo se Pochi e Tama non amassero il tè, stavano bevendo le chiare acque bollite che Lulu aveva portato. A proposito, Tama può bere acqua calda bene. Aveva bevuto anche la zuppa calda.

“Liza, è ora di svegliarsi.”

Lo dissi a lei, e il suo viso assonnato cominciò a svegliarsi. Dopo avermi individuato visivamente, per mantenere le apparenze, lei mi salutò con una faccia composta.

“B, buongiorno, padrone.”

“Buongiorno.”

Però era mattina.

Dovevo permetterli di prepararsi in fretta.

“I nemici si stanno avvicinando. Lavati la faccia e resta sveglia”.

Tutti iniziarono la preparazione, solo Tama continuò a fissare la cima di un albero. Non c’erani nemici lì secondo il radar.

“C’è qualcosa laggiù?”

“Quegli uccelli, strani~?”

Uccelli?

C’erano circa 20 gufi lì. Era ovviamente un po’ spaventoso.

Sembra che gli shadow stalker abbiano notato il fuoco, si stavano dirigendo veros questo accampamento. Erano dall’altra parte dell’albero dei gufi.

Le tre ragazze bestie erano pronti. Arisa si sarebbe occupata dei nemici a destra. Io e Mia avremmo affrontato i nemici a sinistra. Lulu si era rifugiata nel carro per sicurezza.

Sento dei suoni svolazzare dietro.

È il gufo di prima?

Mi girai per confermarlo.

Era davvero il gufo di prima. Come caratteristiva aveva una singola testa rossa. Dato che il posto dove era sceso il gufo era il luogo in cui avevamo sepolto i resti del cinghiale della cena, era stato probabilmente attratto dall’odore.
Ne ero convinto e guardai avanti.

Proprio in quel momento, un punto rosso che indicava un nemico apparvd improvvisamente sul radar — Inoltre, era a distanza ravvicinata.


Precedente Indice Successivo

Lascia un commento

error: Content is protected !!