87 – Troppo facile?

Capitolo offerto da

— • — • — • —

Il [Gran Vulcano Guryuu-en] probabilmente è composto da 50 piani.

Dal momento che era il piano in cui si trovava il gruppo di Hajime in quel momento. La parte del ‘probabilmente’ era causata dalla singolarità di quel piano. Francamente parlando, non ci capivano niente del piano corrente.

Per essere più precisi, al momento erano a bordo di un masso marrone che viaggiava a mezz’aria sopra un fiume di lava bollente, quasi fosse una barca.

“Quasi mi sembra di essere Indiana-san in modalità difficile…” mormorò Hajime ricordandosi dell’archeologo più famoso e aggressivo della Terra.

Per quanto riguarda la ragione per cui si trovavano in quella situazione… ad essere sinceri, è colpa di Hajime. Il suo gruppo aveva notato che il magma, ogni tanto si muoveva in maniera inusuale mentre erano alla ricerca della pietra serena, proprio poco prima che liberassero il piano.

Per essere più precisi, il corso del magma mutava anche se non c’era niente ad ostacolarlo, o rallentava, o che andava sopra-livello strabordando e poi andando sottolivello.

Tuttavia, questo succedeva al magma che era lontano dal passaggio e di conseguenza non ci diedero tanto bado, visto che non gli causava alcun fastidio nella loro conquista del piano. Tuttavia, usando l’abilità ‘Valutazione del Minerale’ scoprì che la causa di quelle anormalità era la ‘Pietra Serena’. A quanto pare, il potere magico della pietra permetteva di tenere sotto controllo lo scorrere del magma.

Il gruppo di Hajime arrivò alla conclusione che i punti in cui quei fenomeni fossero più pronunciati, ci avrebbero trovato enormi quantità di ‘Pietra Serena’. Notando tali anomalie, Hajime ed il suo gruppo raccolsero una considerevole quantità di ‘Pietra Serena’. Successivamente, arrivarono in un punto in cui credevano vi fosse un’enorme giacimento.

Era un posto bloccato da un muro di lava. Hajime creò una scala tramite la trasmutazione per avvicinarsi e scoprì che un’enorme quantità di ‘Pietra Serena’ era lì dopo aver usato ‘Valutazione del minerale’.

Immediatamente, Hajime usò ‘Separazione del Minerale’ per raccogliere la sola ‘Pietra Serena’, ma incautamente ne raccolse troppo dato che il calore gli impediva di concentrarsi a dovere. Non diede troppo bado ai muri di lava circostanti.

Hajime se ne rese conto quando finì di mettere il minerale nel ‘Forziere’. Il magma che zampillava dal muro con forza tremenda, fece comprendere che l’effetto della ‘Pietra Serena’ era scomparso.

Hajime saltò giù immediatamente, ma il magma continuava alla fine ruppe quella diga. Il buco che si era creato continuava ad espandersi e il magma usciva sempre più copiosamente.

Il tremendo slancio del magma coprì le zone circostanti. Hajime usò trasmutazione per creare una piccola barca prima che la barriera di Yue potesse cedere. La piccola barca venne immediatamente scaldata dal magma, ma non ci furono problemi dal momento che aveva potenziato la barca con ‘Rinforzo’ e ‘Vajra’.

A seguire seguirono la corrente del magma che ormai levitava a mezz’aria ancor prima che se ne rendessero conto. Navigarono fino alle profondità del [Gran Vulcano Guryuu-en] usando una strada diversa dalle scale. A seguirono subirono il calore causato dal flusso di magma e arrivarono nel punto in cui si trovano al momento.

A proposito, avrebbero dovuto viaggiare toccando il fondo del fiume lavico ma grazie a Shia che usò ‘Dona Effetto’ rese possibile la regolazione del peso di quello che Shia tocca come se fosse parte di se.

“Ah, Hajime-san. C’è un altro tunnel.”

“Ormai siamo all’equivalente dei piedi del vulcano. Fate attenzione.”

Guardando nella direzione indicata da Shia, il gruppo di Hajime avrebbe seguito il fiume di magma che stava entrando in quel grosso buco. Compresero che il magma continuava a scorrere verso il basso. Finora entravano in un tunnel ogni volta che scendevano di un piano. Lo si potrebbe considerare come una scorciatoia rispetto al normale uso delle scale.

Annuendo al consiglio di Tio, il gruppo di Hajime entrò nel tunnel. La strada di magma continuava nel tunnel quasi fosse un’enorme serpente. Dopo che questa si abbassava, s’interruppe subito dopo una curva. No, ad essere più precisi, si cadeva improvvisamente. In altre parole una cascata.

“Di nuovo… tenetevi forte!”

Yue e le ragazze annuirono alle parole di Hajime e si aggrapparono ai bordi della barco o al fianco di Hajime. Dopo aver provato l’ansia che si prova poco prima della prima discesa sulle montagne russe, la barca di Hajime finalmente cadde.

Fwiish Swiish

il suono del vento entrava nelle orecchie. Shia usava la magia di gravità per bilanciare il peso mentre Tio manipolava il vento mentre discendevano sul magma rapidamente. La velocità del magma aumentava col tempo quasi non avesse viscosità.

Trasmutando degli spuntoni sotto la suola delle scarpe per fissare la sua posizione, Hajime con cautela guardò i dintorni. Dopotutto, in momenti come questi…

“Tch, alla fine sono venuti.”

Schioccando la lingua, estrasse Donner e senza esitazione premette il grilletto. Suoni esplosivi risuonarono. Suonò per tre volte accompagnato da tre lampi che perforarono l’aria e colpirono i loro bersagli. Gli attaccanti erano delle Bestie Magiche simili a pipistrelli che disseminavano magma dalle ali.

Questi Pipistrelli Magma di per se non sono una minaccia. Sono rapidi e in grado di lanciare proiettili di lava, ma per il gruppo di Hajime erano solo dei pesci piccoli.

La pecca è che attaccano in bracco. Se c’è n’era uno, altri trenta erano dietro di lui, come le Bestie Magiche Black G che apparivano dalle fratture delle pareti rocciose.

Anche ora, nonostante Hajime avesse ucciso istantaneamente tre Pipistrelli Magma, come c’era d’aspettarsi, potevano udire il suono di una gran numero di ali sbattere contro vento intenzionati ad una discesa rapida.

“…Hajime, lascia il retro e il fianco sinistro a me.”

“Certo, li affido a te. Shia, Tio, tenete d’occhio la nave.”

“Roger!”

“Mhm, lasciate fare alla sottoscritta. Che ne dice di sculacciarmi come ricompensa?”

Ignorando il commento da pervertita che non si capiva se prenderla sul serio o meno, Hajime e Yue erano schiena contro schiena. In quel momento, uno stormo di Pipistrelli Magma poteva vedersi.

Non era un’esagerazione considerarli un’unica entità, come gli stormi di uccelli. Il loro aspetto sembrava quello di un drago visto di fianco. Forse è più accurato definirlo un drago di fuoco visto che ogni ala è imbevuta di lava bollente.

Lo stormo si avvicinò al gruppo di Hajime, dividendosi in due gruppi per tentare un attacco a tenaglia. Non importa quanto siano deboli individualmente, la sola superiorità numerica solitamente bastava per sopraffare l’avversario.

Tuttavia, questo è un gruppo composto da individui con abilità da cheater. Le Bestie Magiche che erano diventate fertilizzante per il terreno vicino ad Ul Town era la prova che non era un gruppo che si faceva sopraffare dalla superiorità numerica.

Hajime tirò fuori Metzelei dal ‘Forziere’ mettendoselo al fianco premette il grilletto.

BAAANNNG

Con il tipico suono da un’arma da fuoco, la tempesta di morte si rivelò in tutta la sua potenza e il fuoco rapido perforò svariati bersagli. In lontananza, i proiettili distruggevano il muro della caverna mentre i Pipistrelli Magma venivano uccisi senza avere nemmeno l’occasione di resistere.

Oltretutto, Hajime prese Orkan usandolo con la mano libera, appoggiandolo sulla spalla e aprendo il fuoco sena alcuna pietà. Scintille si generarono e i razzi volarono esplodendo nei punti in cui i Pipistrelli erano raggruppati a causa dello sbarramento di Metzelei, generando violenti esplosioni.

Il risultato era chiaro. Lo stormo di Pipistrelli Magma venne massacrata e cadevano come gocce d’acqua.

Una cosa simile accade con i pipistrelli nelle retrovie.

“[Storm Dragon]”

La mano destra di Yue venne tesa in avanti e nel momento in cui mormorò quelle parole, una sfera di vento verde si generò. A seguire, la sfera si tramutò immediatamente in un drago. Il drago di vento, che era composto da un unione di venti verdi e definito [Storm Dragon], fissò lo stormo di Pipistrelli Magma e aprì la bocca intento a divorare le sue prede.

Ovviamente, i Pipistrelli Magma cercarono di lanciarono proiettili infuocati verso lo [Storm Dragon] poi si divisero in due per evitarlo. Tuttavia, tutti i ‘draghi’ di Yue erano un’unione di magia di gravità e altri elementi. Naturalmente, lo [Storm Dragon] non era composto da semplice vento, ma da lame di vento raggruppate dalla gravità per creare un drago. Una volta mosso, la preda difficilmente riuscirebbe a fuggire.

I Pipistrelli Magma, come le altre Bestie Magiche che divennero cibo per il [Thunder Dragon] e l'[Azure Dragon], non potevano resistere all’attrazione generata dallo [Storm Dragon]. Di conseguenza, il corpo rivestito da lame di vento fece a pezzi le Bestie Magiche, spargendo carne e sangue. C’è da far notare, che il motivo per cui Yue non ha usato il [Thunder Dragon] o l'[Azure Dragon] era perché i Pipistrelli Magma sono resistenti al calore e Yue pensò che bastasse tagliargli le ali.

Alla fine, lo [Storm Dragon] penetrò in mezzo allo stormo ed esplose rilasciando le migliaia di lame di cui era composto, annientando completamente i Pipistrelli Magma.

“Um~, vedere il padrone e Yue annientare le forze nemiche è sempre uno spettacolo temibili nonostante lo abbia visto fare diverse volte.”

“Vero~”

Mentre controllavano la corsa della barca, Tio e Shia li stavano elogiando con sentimenti contrastanti. Facendo spallucce mentre rimetteva Metzelei e Orkan nuovamente nel ‘Forziere”, Hajime accarezzò dolcemente la guancia di Yue quando si avvicinò a lui e poi tornò a guardare avanti. Yue, dopo aver socchiuso gli occhi per la gioia di essere accarezzata, tornò a monitorare i dintorni.

Quando Hajime e Yue approfittarono del momento per flirtare, Shia cominciò a sprigionare un’aura che diceva Mi sento triste! Abbracciami! e anche Tio ne approfittò. Facendo un’espressione turbata dopo aver pensato che non ci si poteva far niente, Hajime accarezzò le orecchie di Shia e pizzicò la guancia di Tio. Hajime si preoccupò quando vide che queste semplici azioni le rendessero così felici.

Il gruppo di Hajime era rimasto considerevolmente composto nonostante avessero subito l’attacco delle bestie magiche mentre navigavano sulle rapide di magma. Tuttavia, come per rendere falsa quella compostezza, il magma che fino ad ora era sceso stava cominciando a salire.

Dopo aver scalato decine di metri ad una velocità tremenda, poterono notare una luce di fronte a loro. Era l’uscita di quel tunnel. Tuttavia, il problema che questa il magma era davvero ad un punto morto.

“Tenetevi forte!”

A ordine di Hajime, Yue e le altre si aggrapparono saldamente alla barca. Avendo viaggiato sull’alta velocità di quel magma, la barca venne lanciata fuori con slancio incredibile.

Anche se si sentiva come se fosse stato colpito a mezz’aria, Hajime confermò velocemente la situazione intorno a lui. Lo spazio in cui il gruppo di Hajime era caduto era simile alla stanza dell’ultima prova del [Raisen Great Dungeon], uno spazio molto vasto.

Tuttavia, non era sferico come quello del Raisen. Aveva una forma distorta rendendo impossibile comprendere la forma assunta da questo posto, ma di sicuro era almeno di 3 km. La maggior parte del terreno era piena di magma, ma dei massi comparivano creando dei punti d’appoggio. Sui muri circostanti c’erano dei punti sporgenti e altri scomparivano sotto quell’oceano lavico.

Colonne che sembravano di fuoco uscivano dal bollente oceano. Se c’era un posto che poteva essere definito un inferno bollente, loro ci erano dentro. Era questa l’impressione del gruppo di Hajime.

Tuttavia, la cosa che si notava nell’immediato era la piccola isola al centro del magma. L’isola era a 10 m sopra il livello del mare lavico, un’isola di roccia. Se era solo quello, allora sarebbe diventato un punto d’appoggio abbastanza grande per loro. Il magma sferico sembrava una mini-riproduzione del sole, ma la cosa che si trovava al centro dell’isola era quello che attirava veramente la loro attenzione.

““O’ vento””

La barca che si era ribaltata a causa dello slancio venne sistemata da Tio in aria e successivamente, ogni membro tornò ai suoi compiti una volta saliti nuovamente sulla piccola imbarcazione. Yue usò [Soar] per aggiustare la velocità di caduta della nave. Questa atterrò dolcemente sull’oceano di magma e il gruppo alzò il livello d’allerta al massimo dal momento che era evidente che questo posto fosse diverso da quelli che avevano visto fino ad ora.

“…Che sia l’abitazione?”Mormorò Yue fissando nel mezzo dell’isola.

“Penso che sia corretto pensarla così… però, se lo fosse davvero…”

“Dovrebbe esserci un qualche guardiano… giusto padrone?”

“Abbiamo usato una cosa simile ad una scorciatoia, quindi è ancora troppo presto affermare che abbiamo superato la prova, Hajime-san?”

Il pensiero di Hajime venne confermato da Tio, che stava guardando intorno a se con uno sguardo tagliente, facendo pensare che il suo essere una masochista pervertita sia solo un semplice incidente su cui si possa sorvolare. Anche vedendo le loro espressioni tese, Shia mormorò parole ottimistiche mentre guardava in una certa direzione.

Seguendo lo sguardo di Shia, Hajime poté notare una scala dietro ad un grosso piano d’appoggio. Le scale che penetravano nel muro gli fece pensare che sarebbero giunti da li nel caso avessero seguito il percorso originariamente previsto.

Anche così, non importa quanto fosse impossibile per qualcuno usare quella strada lavica, era fin troppo ottimistico pensare che la scorciatoia li avesse condotti direttamente nella stanza dell’ultima prova. Sarebbe bello se lo fosse davvero~, disse Shia nonostante il suo sguardo guardingo dicesse che non ci credeva.

È stata la scelta corretta restare in guardia visto che dei proiettili magmatici vennero sparati dal magma e volando in cielo.

“Hmph, lasciate fare alla sottoscritta!”

Urlò Tio mentre usava la sua magia sparando dalla lava delle fiamme per contrastare il magma in arrivo.

Tuttavia, quell’attacco era solo l’inizio. Dopo aver contrastato, altre ne partirono dall’oceano di magma come se sparati da una mitragliatrice.

“Tch, disperdetevi!”

Giudicando che sarebbero stati presi di mira in quel posto, la piccola barca, Hajime disse di disperdersi saltando verso il piano d’appoggio più vicino, abbandonando la nave. I numerosi colpi distrussero la nave e la fecero affondare nell’oceano lavico.

Con ognuno di loro su piano d’appoggio diversi, il gruppo di Hajime intercettò tutti i colpi in arrivo. Anche se era un gioco da ragazzi intercettarli, non sembrava esserci una fine. Erano anche irritati dal fatto che il calore proveniente dall’oceano di magma aveva distorto l’aria.

Per interrompere quello stallo, nello stesso momento in cui Hajime ricaricò rapidamente Donner-Schlag, puntò Schlag sopra la sua spalla senza neanche girarsi. Di conseguenza, il gomito del braccio artificiale puntò in avanti per intercettare le masse di magma davanti a lui, mentre Schlag abbatté quelli dietro intenzionate a colpire Yue, con un fuoco rapido.

Le sue intenzioni vennero comprese da Yue senza che questi si scambiassero una parola. Usò l’opportunità per usare la magia di gravità.

“[Absolute Calamity]”

Nello stesso momento in cui pronunciò il nome, una sfera nera e tremante apparve al centro del gruppo di Hajime, attirando a se i colpi di magma. La piccola stella nera ingoiò tutto e usò la sua super gravità per comprimere il tutto.

Grazie al momento creato con la magia di Yue, Hajime usò [Aerodinamica] per saltare in aria e raggiungere l’isola al centro del mare lavico.

La parte più problematica del bombardamento che attaccò il gruppo di Hajime, è che non aveva fine. Era ovvio che in questo posto si svolgesse la prova finale del [Gran Vulcano Guryuu-en], ma dato che non ci sono nemici visibili come negli altri dungeon, non sapeva come comportarsi per superarla. Di conseguenza, Hajime pensò di raggiungere l’isola sospetta.

Mentre correva in aria verso l’isola, Hajime usò [Telepatia]

“Vado a dare un’occhiata all’isola centrale. Copritemi.”

“Ricevuto!”

I colpi di magma fuori dal range dell'[Absolute Calamity] mirarono ad Hajime, ma Tio li intercettò usando dei proiettili di fuoco provenienti dal mare di magma. Shia espanse Doryukken e ne usò il fucile a pompa per intercettare i colpi. Yue, pur mantenendo [Absolute Calamity], intercettò molti altri colpi.

Grazie alla copertura fornita da Yue e le ragazze, Hajime si approcciò all’isola senza incontrare difficoltà. Stava per fare l’ultimo salto grazie ad [Aerodinamica].

Tuttavia, in quel momento,

“ROOOOOOOOOOAAAAAR!!!”

“Kh!?”

Sentendo quel ruggito maestoso, un serpente attaccò Hajime da sotto proprio mentre era a mezz’aria e aprì la bocca.

Forse perché il suo intero corpo era coperto dal magma, ne [Percezione Termica] ne [Scova Presenza] lo avevano notato, di conseguenza, quel serpente di magma era riuscito ad eseguire con successo un attacco a sorpresa.

Tuttavia, Hajime girò il suo corpo usando i suoi riflessi inumani ed è stato a malapena in grado di evitare la bocca.

Nel punto in cui era prima, il serpente chiuse la bocca e passò attraverso. Hajime si capovolse come un gatto, mirò alla testa del serpente e sparò. Il lampo imbevuto di intento omicida colpì il bersaglio facendogli esplodere la testa.

“Cosa?!”

Tuttavia, l’urlo non era del serpente morto, ma di Hajime.

Ovviamente, la causa era il serpente di magma. Dopotutto, la testa del serpente di magma era stata sicuramente colpito ed era esplosa, ma quello che si sparse non era ne lava ne materia celebrale. All’interno del Dungeon aveva visto creature avvolte di magma o come parte del loro corpo. Ma nessuna era fatta di solo magma.

Hajime si riprese immediatamente e provò a sparare in altri punti del creatura per sperimentare. Numerosi lampi penetrarono spietati nel corpo del serpente di magma, ma come pensava, non vi era carne. L’intero serpente era fatto di magma.

Anche se sorpreso, Hajime immobilizzò momentaneamente il Magma Serpent raffreddando il suo corpo, quindi saltò nuovamente verso il centro dell’isola usando [Aerodinamica], passando di fianco al serpente.

Tuttavia, l’attacco del Magma Serpent non era finito lì. Nel momento in cui Hajime lo aggirò, gli andò subito incontro nonostante avesse perso la testa e parte del corpo.

Hajime sparò con il fucile che aveva nel braccio e usando il rinculo riuscì ad evitare l’attacco per un pelo. In quel momento, un brivido corse lungo la sua schiena. Ascoltando l’istinto, Hajime ne sparò un altro e usò [Aerodinamica] per ritirarsi a tutta velocità.

Un attacco dopo l’altro, il Magma Serpent continuava a uscire dall’oceano di magma inseguendo Hajime. Quelle enormi fauci continuavano a chiudersi.

Ritirandosi mentre si muoveva in maniera acrobatica, Hajime atterrò su di un piano d’appoggio li vicino. Il bombardamento s’interruppe momentaneamente.

“…Sei ferito Hajime?”

“Ah, nessun problema. Più importante, sta per arrivare quello davvero problematico.”

Yue, che era preoccupata per la sua sicurezza, toccò il suo braccio. Hajime rispose a quel tocco e rispose senza neanche distogliere lo sguardo da quello che c’era davanti a se. Con ogni suono, il Magma Serpent continuava a mostrarsi uno dopo l’altro di fronte ad Hajime.

“Come c’era da aspettarsi, quell’isola è il traguardo. Sembra quasi ci stiano dicendo che dovremo passare sui loro cadaveri.”

“Però, quello a cui avevi sparato si è rigenerato, sai? Possiamo sconfiggerli?”

Comparvero intorno ai 20 Magma Serpent, che fissavano il gruppo di Hajime. Anche quelli che avevano subito gli attacchi di Hajime si erano ripresi tornando al loro aspetto originale, quasi non fosse successo niente.

Shia tremava quando lo fece notare. Al [Raisen Great Dungeon] era rimasta confusa a causa dei Cavalieri che continuavano a ripararsi, ma ora stava cercando di capire come superare questa situazione. Le suo orecchie di coniglio che si muovevano ansiosamente ne erano la prova. Sorridendo beffardo a Shia che era diventata piuttosto coraggiosa, Hajime le disse la sua supposizione.

“Potrebbe essere una cosa simile al Vachram dell’ultima volta, deve avere un nucleo, una pietra magica, per formare il suo corpo di magma. Anche se il mio occhio magico non può trovarne l’esatta posizione a causa della lava… non abbiamo altra scelta se non distruggere il nucleo.”

Tutte quante annuirono alle parole di Hajime e attaccarono in simultanea i venti Magma Serpent.

I Magma Serpent si alzarono come le eruzioni solari e lanciarono dalla bocca gli stessi colpi di fuoco di prima. Quei venti attaccarono in tutte le direzioni. Normalmente, si verrebbe travolti dalle numerose ondate di magma senza avere alcuna possibilità di fuggire.

“È passato molto tempo dall’ultima volta che la sottoscritta ha usato questo attacco! Quindi, gustatevelo!”

Un’enorme quantità di mana nero comparve di fronte a Tio prima che lei potesse infilarci le mani. Si compresse in pochissimo tempo e lo sparò il momento successivo. Era il soffio della tribù Ryuujin.

Le fiamme nere, la cui potenza costrinse Hajime a proteggersi con tutto quello che aveva, eliminò tutti i Magma Serpent di fronte a lei senza che questi potessero lasciare traccia. Oltretutto, la agitò come se fosse una spada nera e annientò li altri serpenti.

Immediatamente, otto Magma Serpent vennero annientati, quindi il gruppo di Hajime riuscì a sfondare l’accerchiamento.

Come c’era d’aspettarsi, annientandoli senza lasciare traccia, anche la pietra magica verrebbe distrutta indipendentemente dalla sua posizione, ma la qualità dei Great Dungeon è quella di riuscire sempre a complicare le cose.

I dodici rimanenti distrussero immediatamente il punto d’appoggio dove si trovava il gruppo di Hajime, cadendo nell’oceano di magma e scomparendo, però i loro numeri tornarono a venti.

“Oi oi, ho confermato la distruzione delle pietre magiche sapete? Che la loro sconfitta non sia una delle condizioni per superare la prova?”

L’espressione di Hajime si distorse per il dubbio. Hajime attivò [Velocità della Luce] nel momento in cui il respiro di Tio stava per colpire i Magma Serpent e confermò la distruzione del nucleo anche grazie alla sua visione cinetica.

Hajime cominciò a dubitare la condizione necessaria per conquistare il Dungeon e Shia alzò la voce indicando il centro dell’isola.

“Hajime-san! Guarda là! Il muro sta brillando!”

“Cosa?”

Quando guardò nel centro dell’isola, era proprio come Shia aveva detto. Una parte del muro di pietra emanò una luce grande quanto un pugno. Non lo aveva notato fino ad ora, ma la luce aranciastra proveniva da una qualche pietra sepolta all’interno.

Hajime usò [Zoom] per confermarlo. Nonostante fosse difficile per via del camuffamento, comprese che una grossa quantità di cristalli simili erano seppelliti nelle pareti rocciose dell’isola piuttosto ordinatamente. Il centro dell’isola è cilindrico, quindi considerando l’intervallo tra i cristalli e la superficie dell’isola, c’è ne sono almeno un centinaio. E i cristalli che stavano emanando luce al momento sono otto… lo stesso numero di Magma Serpent che Tio ha annientato.

“Capisco… dobbiamo eliminarne cento per poter completare la prova, huh.”

“…Combatterne cento con questo caldo… corrisponde al concetto su cui si basa questo Dungeon.”

Inutile dire che avendo subito attacchi a sorpresa e sofferto il caldo, lo sfidante si sarebbe trovato in una situazione in cui si sarebbe dovuto concentrare al massimo; una crudeltà degna di un Dungeon.

Ovviamente, anche il gruppo di Hajime era piuttosto esausto mentalmente. Tuttavia, la loro espressione non mostrava alcuna stanchezza, avevano sorrisi impavidi perché avevano scoperto uno dei metodi per conquistare il Dungeon.

Nuovamente determinati, compresero quello che doveva essere fatto e ancora una volta si scagliarono con i Magma Serpent. Insieme ad un’incessante di torrente di proiettili di magma, i Magma Serpent eseguirono movimenti irregolari per poter catturare la loro preda.

Il gruppo di Hajime si disperse nuovamente ed iniziò il contrattacco.

Con le ali di drago che le crescevano sulla schiena, Tio levitò usando il vento generato e usò lame aspiranti per attaccare, bombardando i serpenti. Era una magia di medio livello di attributo vento, [Imperial Cannon].

“Questo è il nono! Al momento, la sottoscritta è in testa padrone! Se la sottoscritta ne uccide più degli altri allora gradirei una ricompensa (punizione)! Naturalmente noi due da soli di notte!”

Urlò Tio fendendo il nono serpente. Hajime provò a rifiutare con un’espressione sorpresa, ma Shia lo interruppe.

“Co-! È scorretto se è solo Tio-san! Voglio partecipare anche io alla competizione! Hajime-san, passa una notte con me se vinco!”

Dopo aver urlato, Shia saltò sopra un Magma Serpent e ne colpì la testa col suo Doryukken. Nel momento dell’impatto, ondate di mana blu si sparsero e un successivo impatto molto violento avvenne. Il serpente esplose dalla testa fino al mare di magma. Minerali brillanti si svolazzarono dai resti del serpente. Era la pietra magica che si era frantumata casata dall’ondata magica.

Blocchi di magma si stavano avvicinando a Shia da dietro, mentre era ancora a mezz’aria dopo aver ucciso quel serpente. Shia usò il rinculo generato da Doryukken per schivare. Tuttavia, come se stesse aspettando questo, un Magma Serpent con la bocca aperta attaccò nel punto in cui Shia sarebbe atterrata.

Tuttavia, Shia non se ne preoccupò e lanciò un disco che teneva nella fondina che teneva sulla schiena. Era un disco di un diametro di 30 cm e in vece di cadere levitò in punto leggermente più basso di Shia. Appoggiandosi col piede si diede la spinta e ricominciò danzare in aria.

Il disco usava lo stesso principio di Cross Bits, diventando un punto d’appoggio e si muove in base ai desideri di Shia usando la pietra induttiva. Unita alla sua capacità di poter modificare il suo peso corporeo, gli permise di poter combattere mentre ‘danza nel cielo’.

Non avendolo previsto, il Magma Serpent passò attraverso lo spazio vuoto sotto Shia. Trasformando Doryukken, Shia puntò la canna contro il serpente e premette il grilletto. Quello che sparò non era un semplice proiettile ma una cartuccia a pallettoni.

E nemmeno quella cartuccia era normale. Era stata creata usando un minerale speciale a cui Hajime aveva conferito la caratterista di ‘Ondata magica’, di conseguenza avrebbe generato un’onda d’urto generato dal mana cui sarebbe stato imbevuto nello stesso momento in cui colpiva il bersaglio. Parlando di pura potenza, è superiore a quella di una granata.

Insieme al ruggito di Doryukken, il proiettile sparato colpì dietro la testa del serpente e come quello di prima, l’intero corpo venne avvolto dall’esplosione. Quell’impatto distrusse la pietra magica che brillava mentre era in aria.

“Hey, ragazze. Vedete di non…”

“…Allora, voglio andare ad un appuntamento con lui.”

Hajime aprì la bocca per rimboccare a Tio e Shia la competizione che avevano scelto senza che lui acconsentisse, ma venne interrotto da Yue che voleva partecipare anche lei alla competizione di chi ne uccide di più. Mettendo da parte le attività notturne, l’aumento dei compagni di viaggi gli lasciava sempre meno tempo da passare sola insieme ad Hajime.

Emanando un’aura in cui sembrava divertirsi, la magia usata da Yue era a dir poco brutale. Era la sua preferita, il [Thunder Dragon].

Tuttavia, visto che era diventata sempre più brava ad usarlo, i [Thunder Dragon] che comparvero furono sette. Allo stesso tempo, si mossero verso i rispettivi bersagli. Ruggiti tuonanti si poterono udire. Il Magma Serpent che stava provando a divorare Yue venne inghiottito prima da uno dei draghi e come gli altri, non ne rimase un singolo frammento di magma e la pietra magica al loro interno venne distrutta.

Vedendo quello spettacolo Shia affermò, “Come pensavo, l’avversaria più potente è Yue-san~!” Tio invece disse “Yue è sgravata! È davvero strana!”. Entrambe fecero delle espressioni do chi ha fretta mentre sputavano maledizioni. Attaccarono con ancor più violenza, aumentando il numero di quelli che avevano ucciso.

“…Non che la cosa m’interessi, ma sembra che si stiano divertendo.”

Facendo spallucce in direzione delle tre ragazze entusiaste che lo avevano reso il premio in palio di una competizione, in qualche modo Hajime ci rinunciò. Allora, senza neanche girarsi, sparò rapidamente con Schlag dietro di lui per colpire i Magma Serpent intenzionati ad attaccarlo.

I colpi sparati penetrarono nel loro corpo facendolo esplodere proprio come i proiettili di Shia. Tuttavia, dal momento che era troppo problematico se i proiettili erano troppo grossi, la loro potenza non era simile a quella delle cartucce. Naturalmente se usava Schlagen, allora avrebbe potuto scatenare una potenza di fuoco di gran lunga maggiore. Tuttavia, era la prima volta che usava quel tipo di proiettile e come se fossero ancora in fase sperimentale, li usò con le due pistole.

I proiettili di dimensione normale non sono abbastanza potenti da far esplodere il Magma Serpent insieme alla pietra magica, quindi Hajime doveva usare due colpi penetrare l’armatura magmatica e successivamente distruggere la pietra magica, ma il potere di penetrazione era troppo elevato e se aggiunge il fatto che non era facile trovare la posizione della pietra magica, non era molto adatto allo scopo.

Ora, altri due Magma Serpent stavano assalendo Hajime da destra e sinistra, ma si allontanò dal posto ad alta velocità usando [Aerodinamica] e [Scatto Terrestre]. Si girò a mezz’aria e sparò con Schlag.

BOOOOM!

Un suono esplosivo risuonò. Tuttavia, le masse di intento omicida sparate erano quattro. I Magma Serpent, che stavano attaccando da destra e sinistro con uno slancio tremendo non avevano avuto l’occasione di rimanere confusi per la preda che era scomparsa. Vennero colpiti dall’impatto proveniente da sopra di loro e i loro corpi di magma si dispersero esponendo il nucleo, o pietra magica.

Allo stesso tempo, due lampi di luce sparati da Donner colpendo le pietre senza sbagliare.

Se osservati, i cristalli sepolti nel muro roccioso esterno dell’isola stava emanando luce, tranne otto. Tutto questo è avvenuto nel giro di poco tempo dall’inizio del combattimento.

Se la supposizione del gruppo di Hajime, il cui concetto del [Gran Vulcano Guryuu-en] era di sopportare una battaglia di logoramento in situazioni ostili era corretto, allora le aspettative del creatore di questa prova non erano per niente state soddisfatte dal gruppo di Hajime.

Il soffio di Tio distrusse altri Magma Serpent.

– ne mancano sei.

Shia colpì con Doryukken e nello stesso momento sparò una cartuccia a pallettoni contro un altro Magma Serpent, facendoli esplodere.

– ne mancano quattro.

Due Magma Serpent stavano tentando un attacco a tenaglia contro Yue con un’imboscata proveniente dall’oceano di magma. Tuttavia, sopra di loro c’erano i [Thunder Dragon] che avvolgendo Yue gli sbarrarono la strada portando la cosa ad un punto morto. A seguire, i due Magma Serpent stavano venendo attaccati da quattro [Thunder Dragon] da entrambi i lati, divorandoli.

– ne mancano due.

Un Magma Serpent stava caricando Hajime con una velocità tremenda mentre sparava proiettili di magma. Tuttavia, Hajime oscillava con una foglia mentre cade ed evitò i colpi. Quando stava per venir mangiato, sparò con Schlag trapassandolo. Il serpente venne fatto saltare in aria e l’inerzia fece volare la pietra magica, venendo colpita con Donner senza che Hajime avesse bisogno di guardare.

Infine, l’ultimo Magma Serpent eseguì un attacco a sorpresa dall’oceano di magma sotto di lui. Hajime volò verso l’alto usando [Aerodinamica] e sparò con Schlag verso la bocca aperta del serpente proveniente dal basso.

Nel momento dell’impatto, un’ondata rossa sparpagliò il magma. Lo spazio creato rivelò la pietra magica. Hajime mirò con Donner nella sua mano destra. Quando stava per sparare, guardò i volti soddisfatti di Yue e le altre.

“Questa è la fine.”

Guardando con la coda dell’occhio, Hajime sparò l’ultimo attacco con l’intenzione di conquistare [Gran Vulcano Guryuu-en].

– in quel momento.

FUUUUWIIIIIISHHHHH

Un raggio scese dall’alto.

Quella luce sembrava una punizione divina proveniente dal paradiso ed era la luce che già in precedenza aveva ferito mortalmente Hajime. No, forse addirittura più forte. L’attacco fece tremare perfino l’aria puntando al momento della battaglia in cui Hajime sarebbe stato scoperto – ingoiandolo insieme al Magma Serpent.

← 86-Il Gran Vulcano Guryuu-en

88-L’utilizzatore della Magia Arcana →

error: Content is protected !!