Capitolo 525 – Paese del Demone del Cielo

Precedente | Indice | Prossimo

Nella Setta Heng Yue c’era una persona chiamata Huang Long, che era il maestro della setta!

“L’Huang Long della Setta Heng Yue era solo allo stadio della Formazione del Nucleo. Anche se il loro aspetto è lo stesso, non possono essere la stessa persona!” Wang Lin rifletté silenziosamente.

“Tuttavia, avere lo stesso nome e lo stesso aspetto è troppo strano, troppo demoniaco. Non c’è da stupirsi che questo luogo sia chiamato Mare dello Spirito Demone Orientale; la parola demone è molto adatta a questo luogo.” Lo sguardo di Wang Lin cadde sulla nuvola nera all’angolo del dipinto.

Ouyang Hua si mise di lato e disse con rispetto: “La nuvola nera nel dipinto rappresenta la notte degli spiriti demoniaci. Solo stando all’interno della formazione si può essere al sicuro.”

“Cosa c’entra la luna piena con gli spiriti demoniaci?” Gli occhi di Wang Lin si restrinsero.

“Questo luogo è la terra degli spiriti demoniaci, quindi è naturale che ci siano giorni in cui gli spiriti demoniaci escono per cacciare, e quei giorni sono quando la luna è piena.” Ouyang Hua guardò fuori con ansia. Ormai il crepuscolo stava per finire e presto sarebbe stata notte.

“Stanotte c’è la luna piena. Il Sommo Celestiale sarà in grado di vedere la caccia degli spiriti demoniaci più tardi.” Ouyang Hua ritirò lo sguardo.

L’espressione di Wang Lin rimase invariata. Dopo aver riflettuto per un po’, disse lentamente: “Qual è la cosa di cui mi hai parlato, la cosa di cui ho bisogno e che avrei ottenuto alla Città del Demone Antico?”

Dopo aver sentito ciò, Ouyang Hua esitò, ma subito dopo strinse i denti e disse: “Visto che il Sommo Celestiale l’ha chiesto, non perderò tempo. La terra degli spiriti demoniaci è semplicemente troppo grande e si dice che ci siano in totale nove paesi su questa terra. Il paese in cui ci troviamo è il Paese del Demone del Cielo.”

“Per essere più precisi, questo luogo fa parte del Paese del Demone del Cielo, ma è una terra desolata. Dopo che questo vecchio ha risvegliato il suo potere nella Città del Demone Antico, ho potuto raggiungere solo una stella. Non ero qualificato per rimanere, così sono tornato alla mia tribù come anziano per educare gli altri membri della mia tribù.”

“Nel Paese del Demone del Cielo, c’è il Re Demone Kun Xu. Sotto di lui ci sono gli otto grandi generali demoni, 10 milioni di soldati demoni, e più di 100 città. Questo è il potere di un solo paese!”

Ouyang Hua disse con rispetto: “Quanto alla cosa di cui ha menzionato il vecchio, Supremo Celestiale, è una lunga storia. Quasi tutti qui sanno che gli stranieri appaiono ogni 5.000 anni.”

“Ogni volta che gli stranieri arrivano, creano un bagno di sangue. Tutti questi stranieri vanno in vari paesi e assumono posizioni diverse. Più contribuiscono, più alta sarà la loro posizione! Si dice persino che uno degli otto grandi generali del Paese del Demone del Cielo sia uno straniero arrivato innumerevoli anni fa e mai andato via.”

“Dopo che gli stranieri entrano, subiscono un misterioso cambiamento. Spesso si uccidono l’un l’altro, come se questo li avvantaggiasse. Questo punto è qualcosa che il vecchio non capisce. Dato che il Sommo Celestiale è uno straniero, credo che lo capisca meglio di me.”

Wang Lin si accigliò leggermente. Sembrava aver capito, ma non ne era del tutto sicuro. Dopo aver riflettuto un po’, disse lentamente: “Non mi hai ancora detto qual è la cosa che voglio.”

Il corpo di Ouyang Hua si irrigidì e rifletté in silenzio.

Wang Lin aspettò in silenzio. Il suo sguardo era ancora rivolto al dipinto.

Poco dopo, Ouyang Hua emise un sospiro e disse: “Supremo Celestiale, non ti mentirò. Anche se questo posto ha la cosa di cui hai bisogno, è semplicemente troppo importante. Se lo prendi con la forza, tutti quelli che si trovano nella valle moriranno uno dopo l’altro.”

Gli occhi di Wang Lin si restrinsero, e per la prima volta il suo sguardo lasciò il dipinto e si spostò su Ouyang Hua.

Ouyang Hua guardò Wang Lin e i loro sguardi si incontrarono. Dopo un po’, Ouyang Hua abbassò gradualmente la testa, ma poi la rialzò improvvisamente e disse: “Tuttavia, se il Supremo Celestiale ha ancora le pillole di prima, allora questo vecchio potrà darti ciò di cui hai bisogno!”

La mano destra di Wang Lin toccò la sua borsa di tenuta e le bottiglie di giada uscirono una dopo l’altra. Queste bottiglie di giada emettevano esplosioni di luce bianca e non erano meno di una dozzina.

Dopo aver fatto un giro in aria, le bottiglie di giada tornarono nella borsa di tenuta.

Gli occhi di Ouyang Hua seguirono le bottiglie di giada mentre volteggiavano nell’aria. Solo quando tornarono alla borsa di tenuta, ritirò lo sguardo.

Dopo aver deglutito a fatica, fece un respiro profondo e disse: “Le pillole che voi stranieri portate sono sempre state tesori importanti qui perché non abbiamo materiali per raffinare le pillole. Seguimi, Supremo Celestiale, ti porterò a vedere ciò che hai bisogno!”

Ouyang Hua sembrava aver preso una grande decisione mentre stringeva le mani e fece strada.

Wang Lin lo seguì con disinvoltura fuori di casa senza dire una parola.

Nonostante il cielo si fosse oscurato, c’era un falò che illuminava la valle. Gli uomini della valle erano seduti accanto al fuoco tremolante e ogni tanto ridevano di gusto.

Quanto alle donne, erano sedute vicino ai loro uomini con i figli in braccio. Ascoltavano i loro uomini parlare e mostravano sorrisi di soddisfazione.

L’intera valle era pervasa da un’aura di pace e sicurezza.

Quest’aura emanava una sensazione di calore che si diffondeva in tutta l’area. L’apparizione di Ouyang Hua e Wang Lin provocò il silenzio di tutti i presenti nella valle.

La sensazione di calore appena provata da Wang Lin scomparve immediatamente. Tutte le donne tenevano stretti i loro figli e guardavano nervosamente Wang Lin.

Tuttavia, non tutte le persone nella valle guardavano Wang Lin con cautela. Alcuni lo guardavano con gratitudine.

I passi di Ouyang Hua non si fermarono mentre superava il fuoco e si inoltrò nelle profondità della valle. Wang Lin seguì Ouyang Hua a un ritmo che non era né veloce né lento. Quando passò accanto al fuoco, tutti gli abitanti del villaggio gli fecero strada.

Quando una delle donne si stava allontanando, non riuscì a tenere il figlio abbastanza stretto, così il bambino cadde. Voleva raccogliere il bambino, ma il suo volto impallidì quando vide che Wang Lin era già arrivato.

Il bambino si alzò da solo. Sembrava non accorgersi dello sguardo ansioso della madre e guardava con curiosità Wang Lin.

Quando Wang Lin passò davanti al bambino, si fermò un attimo e abbassò la testa per guardarlo. Questo bambino sembrava molto robusto e onesto. Guardandolo, Wang Lin non poté fare a meno di pensare all’infanzia di Da Niu. Wang Lin sorrise, strofinò la testa del bambino e gli passò accanto.

Dopo che Wang Lin se ne fu andato, la madre del bambino si precipitò in avanti e lo afferrò prima di ritirarsi rapidamente. Da lontano si sentivano dei suoni di rimprovero.

Solo dopo che Wang Lin si era allontanato per molto tempo la sensazione di calore intorno al fuoco tornò.

Ouyang Hua condusse rapidamente Wang Lin nelle profondità della valle. Quest’area aveva la forma di una zucca e l’ingresso era la valle.

Ouyang Hua si trovava alla base della zucca. Qui non c’erano molti alberi e sul terreno crescevano molte piante strane. Calpestando il terreno si creavano dei fruscii e si percepiva una sensazione di grande morbidezza.

“Supremo Celestiale, ti prego, guarda!” Ouyang Hua smise di muoversi e puntò in avanti.

Il senso divino di Wang Lin si diffuse, e subito mostrò uno sguardo di comprensione. Il suo sguardo cadde su una rupe nel fondo della valle.

Questo precipizio era completamente ciano e, se confrontato con gli altri precipizi, si sentiva subito molto diverso. Tuttavia, non era questo ad attirare l’attenzione di Wang Lin. Ciò che attirò la sua attenzione fu l’oggetto bianco simile a un cristallo al centro del precipizio.

Questo cristallo era a forma di diamante e pendeva dal precipizio.

Gli occhi di Wang Lin rivelarono una luce di riflessione. Prima, quando aveva diffuso il suo senso divino per perlustrare l’area, non aveva trovato nulla. Tuttavia, ora che era da vicino e riusciva a vederlo, era in grado di ottenere una certa comprensione.

Dal cristallo bianco provenivano fluttuazioni di energia spirituale celestiale, ma dopo aver dato un’occhiata più da vicino, Wang Lin ebbe un’altra strana idea.

“Questa… questa non è energia spirituale celestiale!” Gli occhi di Wang Lin rivelarono una luce misteriosa mentre faceva un passo avanti, indicò il cristallo, e cercò di percepirlo da lontano.

La sua anima origine si estese dal dito per sentire l’energia del cristallo bianco. La sua espressione cambiò improvvisamente prima di ritirare il dito destro e iniziò a riflettere.

Ouyang Hua disse dolcemente: “Supremo Celestiale, questa è la cosa che l’antenato ha detto che voi stranieri dovete avere. Voi la chiamate energia spirituale celestiale cristallizzata, ma noi la chiamiamo cristallo dello spirito demone!”

“Il ruolo del cristallo dello spirito demone è quello di aiutare i membri della tribù a riprendersi dalle ferite. Per questo ho detto che se te lo do, tutti i membri della tribù moriranno uno dopo l’altro.”

“Tuttavia, la qualità di questo cristallo dello spirito demone è bassa, quindi la sua capacità di guarigione non è eccezionale. Rispetto alle tue pillole, preferisco usare quelle.”

Wang Lin non disse nulla mentre alzava ancora una volta la mano e la tese. Dal precipizio giunse immediatamente un rombo. All’inizio era lieve, ma presto divenne più forte. Dal precipizio provenivano ruggiti fragorosi, che furono immediatamente notati dalle persone all’interno della valle.

Oltre a ciò, il fragoroso ruggito sembrava far tremare le rupi circostanti come se sotto di esse si muovesse un drago di terra.

Gli occhi di Wang Lin si illuminarono e la sua mano destra tirò ferocemente. Dopo alcuni scricchiolii, il cristallo bianco si staccò dal precipizio e atterrò nella sua mano.

Nel momento in cui toccò il cristallo bianco, Wang Lin sentì immediatamente un’aura fredda uscire da esso. Quest’aura entrò direttamente nel suo corpo attraverso il braccio destro. L’aura bianca non viaggiò attraverso i meridiani, ma si mosse lungo le ossa. Dopo aver attraversato rapidamente il corpo di Wang Lin, l’aura si raccolse nel suo dantian. Si condensò lentamente in un cristallo delle dimensioni di un chicco di riso che emanava un’aura bianca mentre ruotava lentamente, facendolo assomigliare a una nebulosa.

Quest’aura bianca sembrava energia spirituale celestiale, ma in realtà era molto diversa da essa. L’energia spirituale celestiale era gentile, mentre questa energia era gentile ma conteneva una potente aura demoniaca.

Dopo aver assorbito questa energia demoniaca, l’intero corpo di Wang Lin subì un cambiamento molto evidente!

Precedente | Indice | Prossimo

Lascia un commento

error: Content is protected !!