83 – Il Cocchiere del Nord

Capitolo offerto da

— • — • — • —

L’inverno era un tempo di magra per la maggior parte delle persone del Nord, in particolare nei pressi della fortezza di Hermes. I Mesi dei Demoni, non solo avevano portato vento e neve in abbondanza, ma anche freddo, fame e morte. Tuttavia per White ‘Gamba Falsa’, l’inverno significava qualcosa di diverso. Ogni inverno, l’Inviato della Chiesa avrebbe bussato alla sua porta per fargli fare diversi giri al confine occidentale del Regno. Sulla strada per il confine, avrebbe dovuto raccogliere gli orfani sofferenti con la sua carrozza per portarli nella Vecchia Città Santa.

Per lui, questo era un buon affare in quanto guadagnava quasi venti Reali d’argento per ogni viaggio al confine. La cosa migliore, era che poteva anche accumulare meriti se faceva un buon lavoro. I Mesi dei Demoni erano ormai prossimi alla fine e quella poteva anche essere l’ultima corsa della stagione.

“Vostro onore, tornate nella carrozza e rimanete dentro. La neve imperverserà ancora per molto tempo.”

“Questo è niente.” affermò l’Inviato della Chiesa mentre beveva un sorso, “Nella Nuova Città Santa fa molto più freddo di quanto non lo faccia qui; l’abbigliamento in pelle e le armature non sono in grado di fermare il freddo. Se siete lì, il freddo attraverserà ogni spiffero ed entrerà nel vostro corpo. Senza l’uso delle pillole del freddo, la gente non può sopravvivere in quel luogo.

“Quello che ha detto dovrebbe essere giusto.” White annuì, non era mai stato nella Nuova Città Santa e non aveva intenzione di andarci. Dal momento che ci sono solo bestie, freddo e demoni. Perché dovrei andare là? Tuttavia, come cocchiere d’esperienza, per lui fu facile cambiare discorso. “I vostri guanti devono essere fatti con la pelle dei lupi nativi del confine occidentale del Regno di Graycastle, vero?”

“Oh? Si nota?”

“Ehi, mio signore, ho fatto questo lavoro per trent’anni.” affermò White con orgoglio, “Prima per il Barone, poi per la Contessa e successivamente anche per la piccola principessa del Regno di Wolfsheart. Se non fosse stato per quell’incidente in cui mi sono rotto le gambe, forse starei ancora lavorando per conto del Conte. Non avevano nulla oltre a una montagna di Reali d’Oro e pagavano bene per la pelliccia di Graycastle, l’argenteria, i gioielli provenienti dal Regno dell’Inverno Eterno o dall’artigianato del fiordo. Hanno chiesto così tante cose che non avrei mai potuto soddisfare tutte le richieste.”

“Allora,” l’Inviato annuì, “è questa l’origine del tuo soprannome? In che tipo d’incidente sei stato coinvolto?”

“Bé, una rivolta dei rifugiati. Quel gruppo di teppisti ti fermano per qualsiasi cosa, pur di ottenere qualcosa da mangiare.” disse White con sdegno. Sputò per terra, “Quando hanno circondato la carrozza, non avevo altra scelta se non quella di sollecitare il cavallo a correre se volevo salvare la Contessa. Ma mi hanno buttato giù, e ribaltato la carrozza.”

“Quindi ti sei rotto la gamba?” chiese l’ambasciatore con curiosità “Ma che fine ha fatto la Contessa?”

“Si è salvata perché c’erano molti cuscini e trapunte all’interno della carrozza, così se ne uscita con qualche livido,” affermò White “Appena strisciò fuori dalla carrozza, mi ha lasciato sulla strada a morire. Con la mia gamba rotta, ho trascinato il mio corpo a casa.” Si batté la mano contro il bastone sotto i suoi pantaloni. “Tuttavia, il Conte mi ha buttato fuori con il pretesto che non potevo più guidare. Quei maledetti aristocratici!”

“Che peccato.” l’Inviato fece una pausa, “Ma Dio non ti ha abbandonato, ora si sta guidando verso la Chiesa”.

“Sì, signore.” Rispose Wright, ma dentro di se pensò, No. Se Dio fosse misericordioso, non mi avrebbe fatto fare questa fine. Invece mi avrebbe salvato quando ne avevo più bisogno.

In quel momento sentirono il grido di una giovane ragazza “Dobbiamo fare una piccola pausa.”

Sentendo questo, White strattonò le redini in modo che i due cavalli a poco a poco si fermassero. L’inviato saltò giù e presto, si sentì uno schiocco dietro la carrozza.

Povera bambina, pensò White con un sospiro, dovrai sopportare, dopotutto è il tuo salvatore. Se non fosse stato per l’Inviato della Chiesa che mi ha sostenuto per tutto l’inverno, sarei solo un cadavere incustodito sul lato della strada.

Ben presto, l’ambasciatore tornò, salì e si sedette accanto a White “Vai”.

“Tenetevi forte, sto partendo!” gridò White mentre scuoteva le redini “Provengono tutti dal Regno di Wolfsheart?”

“Quasi, le Chiese in ogni città del Regno accolgono alcuni orfani soprattutto durante l’inverno, quando c’è carenza di cibo e vestiti ovunque. Riceviamo molte volte più persone rispetto alle altre stagioni a causa di ciò. Se dipendesse solo dai membri della Chiesa, non avremmo abbastanza personale, quindi dobbiamo impiegare alcune persone con una buona reputazione per aiutarci a trasportare gli orfani alla Vecchia Città Santa. Fino ad ora hai fatto un ottimo lavoro White. Il mio predecessore ha tessuto le tue lodi.”

“È un privilegio essere parte di una buona azione” disse White onorato. “Eccellenza, verranno inviati anche loro al monastero? Odio chiederlo nonostante siano degli orfani, il loro carattere non è lo stesso. Anche se alcuni di loro non sono così vecchi, alcuni hanno già compiuto atti terribili quindi, queste persone non contamineranno la terra pura e santa?”

“Dio li giudicherà e se sono colpevoli, avranno un’opportunità di salvezza.” rispose l’inviato con assoluta convinzione.

“Davvero? Questa è una buona cosa.” White era sorpreso, ma ben presto alzò la testa e guardò il cielo prima di continuare. “È tardi. Signore, ci fermiamo nella prossima città? Se domani il tempo è buono, arriveremo verso mezzogiorno.”

“È già così tardi?” chiese l’ambasciatore, “Cerca una locanda, prima metteremo la carrozza al sicuro e poi prepareremo il cibo per gli orfani”.

“Va bene!” affermò White.

Questa città si trova nel Regno di Wolfsheart e se qualcuno voleva raggiungere la Vecchia Città Santa, doveva prima passare per questa città. Quindi, non era la prima volta per Wright. Grazie a ciò non gli ci volle molto a trovare la locanda giusta. Guidò la carrozza nel cortile e poi prese alcune monete dall’inviato della Chiesa per comprare qualcosa da mangiare agli orfani. Come al solito, comprò un porridge di patate dolci, che era la scelta più appropriata dato che era a buon mercato e aveva anche un buon sapore. White tornò zoppicando alla locanda, chiese un po’ di pane con burro e si sedette al bar per mangiare. Per quanto riguarda l’Inviato, aveva certamente avuto un posto migliore in cui andare.

Se White non si fosse rotto una gamba dieci anni fa, sarebbe andato alla taverna per ordinare un bicchiere di vino e avrebbe anche lanciato un po’ i dadi, con cui aveva sempre avuto una buona mano. Ma ora… White prese la sua borsa e tornò nella sua camera per dormire.

Più tardi, in serata, sentì alcune voci nel cortile. Così, si alzò e sollevò le tende per controllare la situazione. White vide che l’Inviato della Chiesa era tornato ubriaco. Questi aprì la porta della carrozza e ci entrò dentro. Presto tornò fuori, con due orfani. Accanto alla carrozza, due persone vestite con abiti sontuosi erano in attesa.

Vedendo che era solo l’inviato, White abbassò la tenda e tornò sotto la coperta calda.

Questa non era la prima volta che vedeva l’inviato farlo. In realtà, era una cosa normale per lui. Essere vivo è la felicità più grande, pensò, per il momento devono solo sopportare. Dovete solo sopravvivere fino a quando non giungeremo a Vecchia Città Santa, lì sarete in grado di iniziare una nuova vita. Almeno nel monastero, non dovrete temere la fame. White sbadigliò e si addormentò presto.

All’alba, andò a chiamare l’Inviato e riprese il viaggio. L’ultima parte del viaggio proseguì senza incidenti e raggiunsero la Vecchia Città Santa due ore prima del previsto. C’erano già altre carrozze della Chiesa in attesa. Sembra che quei poveri diavoli avessero ancora molta strada da fare, ma tutto ciò non aveva nulla a che fare con lui.

“Questa è la vostra ricompensa.” L’inviato chiamò White e gli lanciò una borsa.

White prese il sacchetto e contò le monete per due volte. Infatti, erano venti Reali d’argento. Quindi annuì e disse “Spero di rivedervi il prossimo anno.”

Ma l’inviato non rispose. Invece, agitò la mano per dire a White che poteva andare.

White notò che oltre a lui, anche altri cocchieri stavano svolgendo lo stesso lavoro. Provengono dagli altri Regni? Si chiese, ma ben presto si accorse di qualcosa di strano, Le carrozze erano piene di ragazze. Quando la Chiesa adotta orfani, adotta solo ragazzine?

Scosse la testa, si lasciò alle spalle quel pensiero e iniziò il suo viaggio per tornare a casa.

← 82-Il primo viaggio di “Little Town”

84-La verità all’ombra di Hermes →

Lascia un commento

error: Content is protected !!