180 – Il censimento

Capitolo offerto da

— • — • — • —

Di recente, Roland è sempre di buon’umore.

Anche quando si trova da solo in ufficio, occasionalmente canticchia un poco mentre rievoca i momenti felici passati sulla mongolfiera.

Anna era così adorabile quando chiuse i suoi occhi mentre aspettava il bacio. Non poteva far niente oltre ad alzare gli angoli delle labbra per sfoggiare un leggero sorriso mentre rievocava quel ricordo. Oltretutto, la parte più importante di tutto quello era il significato dietro le sue parole, che rivelavano i suoi sentimenti nei suoi riguardi.

In quel momento, tutto ciò che Roland potè fare fu rispondere a quel bacio con passione tale che quando stavano atterrando, sentì le labbra fargli male.

Probabilmente il bacio era durato troppo a lungo e alla ricerca d’aria, Anna lo avrà morso in preda al panico.

Comunque sia, quello era un sentimento che non provava da molto tempo.

Quando ai suoi tempi stava maturando tutte le tecniche romantiche imparate da TV, film, novel e fumetti, ne fu felice nel scoprire che è servito. E, la sua partner era la notevolmente bella Anna. Roland credeva che stava facendo il primo passo per essere un vincitore.

Facendo un profondo respiro di soddisfazione, aprì il suo cassetto per prendere qualche snack al fine di fare compagnia alla sua felicità, ma non trovò nulla. Fino a ieri c’era della carne essiccata appena fatta.

Roland guardò Nightingale seduta sul davanzale della finestra. Lei cominciò a fischiettare pretendendo di guardare fuori dalla finestra. Lui aveva deliberatamente cambiato il suo snack da pesce a carne essiccata per evitare che Nightingale li prendesse. Probabilmente, anche la carne non le dispiace.

Questo finché non sentì dei passi fuori dalla porta.

“Vostra Altezza, Sir Barov chiede di vedervi.”

“Fatelo entrare.”

Nightingale non si nascose come suo solito. Invece abbassò il cappuccio e tornò a sedersi sulla poltroncina vicino al muro.

L’Assistente del Ministro aprì la porta e quando vide che nell’ufficio c’era qualcun’altro, rimase momentaneamente sorpreso ma si riprese in fretta.

“Vostra Altezza, abbiamo appena ottenuto i risultati del censo di questo mese.” disse consegnando dei rotoli di pergamena.

“Di già?”

“Grazie alla registrazione dei sudditi, adesso è molto più semplice fare il censo.” rise l’Assistente del Ministro. “Avete preso una saggia decisione.”

Ha, adesso cerca di adularmi… Roland aprì i rotoli che categorizzavano brevemente la popolazione di Border Town in base al loro lavoro. Questo ne rese più facile la lettura. Rispetto al quel rapporto superficiale che ho ricevuto la prima volta che sono venuto qui, e che non riuscivo a distinguere un singolo paragrafo, le abilità di Barov sono migliorate notevolmente.

Il primo paragrafo comprendeva i servi, il gruppo più grosso, che contava 3’618 persone famiglie comprese. Subito dopo, c’era una nota in cui spiegava che all’interno di quel numero, 1’500 servi erano contadini.

“Non credete che siano troppo pochi, Vostra Altezza?” affermò Barov puntando la prima riga, “In base a quello che ha detto Sirius del Ministero dell’Agricoltura, ha stimato che se vogliamo evitare l’importazione di grano dobbiamo raddoppiare il numero di lavoratori e del terreno coltivabile pe venire incontro alle esigenze alimentari di Border Town.”

Roland si ricordò di Sirius, un ex-Cavaliere della famiglia Wolf. Le 1’500 persone che stavano al momento coltivando la terra erano parte del primo gruppo di servi mandati qui. Gli altri gruppi vennero mandati nelle miniere o affidati alle squadre di muratori di Karl. Tutti loro hanno ricevuto la stessa garanzia ove, quando avrebbero ottenuto un certo risultato, sarebbero stati promossi a persone libere.

“Non ho intenzione di usare il grano saraceno dal momento che c’è ne molto immagazzinato nel magazzino del castello e che è sufficiente per sfamare la popolazione per 2 o 3 mesi. Allo stesso tempo, la nuova specie che voglio usare è leggermente diversa.”

“Leggermente di versa?” Barov chiese sorpreso.

“Beh, tra non molto capirai.” Sorrise Roland. La nuova specie di grano, il Golden One, sono incantati dalla magia di Leaf e ora ogni spiga produce il triplo di una normale. Questo raccolto sarà sicuramente una sorpresa per tutti. Per questo motivo non ho bisogno di investire altra forza lavoro nelle fattorie. Grazie all’aiuto dell’abilità di Leaf, bansta un piccolo gruppo di contadini per sfamare i miei sudditi. In questo modo posso investire le risorse umane a mia disposizione nello sviluppo industriale ed urbano.

Continuò a guardare la pergamena.

Il secondo paragrafo conteneva i dettagli su ciò che concernevano gli architetti seguiti da note che includevano scalpellini, piastrellisti, muratori, carpentieri, tuttofare, ecc. In totale superavano le 1’100 unità e la maggior parte erano servi che lavoravano come tuttofare. La ragione per cui le case e le fabbriche a Border Town venivano costruite in poco tempo, era grazie alla partecipazione dei costruttori ‘dell’Esercito Industriale di Riserva’*. Il modo in cui accelerò la costruzione era stato pianificato con attenzione. Usando progetti, produzione in serie e una programmazione specifica, aumentò la velocità di processione. La velocità di costruzione non ha ancora raggiunto gli standard di Roland tuttavia, molte persone trovavano tale velocità sbalorditiva.

*è l’espressione con la quale Karl Marx indica, nel I libro del Capitale, la massa dei disoccupati in un’economia capitalistica e la sua funzione.

Il terzo paragrafo parlava della produzione mineraria e i lavoratori.

Proprio come nel caso degli architetti, il numero di minatori locali è diminuita a 25 e la maggior parte dei loro lavori prevedevano l’uso del motore a vapore o l’amministrazione della miniera. Le rimanenti 1’600 persone erano stranieri, compresi mercenari catturati durante la guerra con fortezza Longsong e servi inviati successivamente.

“Ci sono stati alcuni scontri all’interno delle miniere.” affermò Barov “Soprattuto conflitti tra mercenari e servi. Vostra Altezza, questa cosa potrebbe tramutarsi in un problema. C’è ne sono troppi e se scoppiasse una rivolta, i 25 amministratori non sarebbero in grado di tenerli a bada. Suggerisco di permettere alla Prima Armata di assistere nel controllo della situazione.”

“Beh…” Roland ci pensò per un momento. “Approvato. Adesso non ho abbastanza personale per costruire la forza di polizia. Parlerò con Iron Axe e penso che un’unità di 50 fucilieri basteranno.”

“Cos’è… la polizia?”

“Puoi vederla come una specie di pattuglia, ad eccezione che devono sovraintendere molte funzioni. Principalmente, si fanno carico della sicurezza della città.” affermò Roland. Dal momento che non ci sono divisioni tra crimini interni ed esterni, lasciare che l’esercito si occupi della sicurezza non è parte dei loro compiti. Prima che sconfigga la Chiesa, non sprecherò manodopera per formare una seconda macchina di violenza.

Il quarto paragrafo riguardava la Prima Armata di Border Town.

Successivamente alla guerra con fortezza Longsong, il nome della Prima Armata acquisì fami all’interno della regione occidentale in quanto fautori della sconfitta del Duca Ryan; aggiungendo le perdite insignificanti subite, i nobili non avevano il coraggio di opporsi. Allora ricompensò ogni soldato della Prima Armata in base al contributo che hanno dato. È allora che Roland decise di portare a 600 il numero dei soldati. Non appena venne fatto l’annuncio, la piazza era piena di richieste d’arruolamento. Da questi, Roland selezionò 300 residenti in buona saluta e con la fedina penale pulita. Tutto ciò per restare in linea con la sua idea di un’esercito del popolo fatto dal popolo.

Il resto riguardava i tecnici.

Ad esempio, i lavoratori specializzati sono aumentati sostanzialmente nell’ultimo mese, andando dai 20 alle 400 persone. Grazie ‘all’Esperto di Fornaci’ Lesya, la miniera settentrionale non solo produceva mattoni rossi, ma anche vetro e calcinava il cemento. Allo stesso tempo tre fornaci erano in via di costruzione. Non ci sarebbe voluto molto prima che i minerali, immagazzinati nel cortile. Potessero venir raffinati per la prima volta in una di queste fornaci. Dopo la creazione dei lingotti, sarebbero stati trasportati ove necessari.

Per quanto riguarda le persone che lavoravano nel campo dell’educazione, chimica, industria e allevamento, contavano un numero inferiore a 50. In altre parole, dal punto di vista del censo, Border Town aveva da fare ancora molta strada. Tuttavia, per una piccola città, il modo in cui la composizione della popolazione era cambiata in soli 6 mesi da un nucleo di cacciatori e minatori, poteva essere considerato un gran risultato.

Oggigiorno, c’erano poche persone che facevano della caccia la loro fonte di guadagno, diventando principalmente un hobby. Oltre alle persone che si sono arruolate nella Prima Armata o sono diventati lavoratori specializzati, c’erano ancora 1’000 disoccupati. Non appena avessero ultimato le classi di alfabetizzazione create con lo scopo di raggiungere l’educazione universale, Roland avrebbe cominciato lo sviluppo industriale assumendoli nelle fabbriche.

← 179-La cerimonia d’incarnazione

181-I quadri di Soraya →

error: Content is protected !!