144 – Veri pensieri

Capitolo offerto da

— • — • — • —

Vicino alla pista della miniera del nord, presso il cortile sul retro del forno.

Nightingale prese il bicchiere che aveva posto sul tavolo e se la portò vicino agli occhi per dare un’occhiata più da vicino. Il cristallo traslucido brillava alla luce e non presentava la minima macchia.

Sapeva che questa coppa era conosciuta come la Coppa di cristallo;il processo di cottura e la formula erano sempre state informazioni riservate dell’alchimista reale. Il valore di tazze come quella che teneva tra le mani era misurato in reali d’oro. La cristalleria, insieme alle posate d’argento, era il metodo preferito dai nobili per mostrare la propria ricchezza.

Ma ora, questi contenitori erano stati raccolti da tutto il palazzo e stavano per essere sciolti nel loro stato grezzo.

“Vostra Altezza, non può fondere queste coppe, valgono diversi reali d’oro!”Esclamò Nightingale.

“Non ho tempo per studiare come trasformare la sabbia in un vetro incolore, quindi questo è l’unico modo per farlo.”Roland prese un’altra bella tazza e la gettò nel calderone riscaldato dal fuoco nero di Anna. Vedendo questo calice, Nightingale ricordò che il principe l’aveva usato per berci la birra durante il loro tè pomeridiano prima dell’inizio dei mesi dei Demoni e durante la festa di benvenuto per le sue sorelle.

A causa dell’elevata temperatura, il vetro aveva presto cominciato a sciogliersi, trasformandosi in una pasta appiccicosa.

“Si ottiene vetro … sciogliendo la sabbia?”Chiese Anna. “Sono composti dalle stesse sostanze?”

“Beh, gli ingredienti principali sono simili, ma nella sabbia, ci sono un sacco di impurità. Il vetro creato dalla fusione della sabbia naturale è parzialmente marrone o verde la maggior parte delle volte, il che non soddisfa gli standard richiesti.”

“Quindi, in altre parole, il cristallo di vetro trasparente è creato da sabbia purificata?”

Sentendo questa domanda, Roland dovette sorridere. “Si può pensarla così. Ho già scritto queste informazioni in un libro, puoi leggerlo in seguito”.

Qualunque cosa sia, non riesco comunque a capirla… pensò Nightingale disinteressata, il colore del vetro non influenza il suo contenuto, ah. Inoltre, non è nemmeno utilizzato come bicchiere, allora perché ti ostini a usare tazze cristalline? Mentre si chiedeva questo, andò da Anna e diede uno sguardo alla vetreria modernizzata.

Pur rimanendo comunque trasparente e cristallina, il nuovo aspetto e forma delle tazze era completamente diversa.

Alcune sembravano un tubo, con un fondo rotondo e un corpo sottile e lungo. Gli altri sembravano bottiglie con il corpo di un bollitore, ma il collo era delle dimensioni di un pollice.

Ma la cosa più strana era un tubo piegato a ferro di cavallo, senza guarnizioni su entrambi i lati.

Non riusciva a capire la loro funzione, Nightingale chiese: “Che cos’hai intenzione di fare con questi bicchieri di cristallo?”

“Io non li uso. Serviranno all’alchimista che verrà a Border Town “, Roland usò una bacchetta di vetro per mescolare l’impasto di vetro fuso.” Possono utilizzare questi vasi per estrarre acidi e prodotti chimici alcalini;Ho bisogno di quei prodotti chimici per la produzione di nuove armi.”

Acidi? Sostanze? Alcali? Nightingale sbatté le palpebre confusa, non riusciva a capire di che cosa stesse parlando. Questo tipo di sensazione la depresse. Ma se avesse fatto una domanda dopo l’altra, sarebbe sembrata ignorante e Nightingale davvero non voleva esporre questo lato di se stessa, così aveva cercato di concentrarsi sulle parole che comprendeva della loro conversazione. Questo era l’unico modo in cui riusciva a capire di cosa stessero parlando.

“Come farai ad attirare gli alchimisti a Border Town? Qui non c’è nemmeno un laboratorio e anche Longsong Stronghold non ha Alchimisti. Dovresti andare alla città di Redwater per trovare un alchimista e ho sentito che la loro paga è addirittura superiore a quella dei ministri. Sarà difficile reclutarli con i reali d’oro.”

“vedo che sei informata,”rispose Roland con un sorriso, “Esatto. Ho già inviato delle persone a Redwater;miaspetto la loro risposta tra circa due settimane. Ma non cerco di reclutarli con l’aiuto dei reali d’oro, mi sono offerto invece di rivelargli alcuni segreti dell’alchimia. Per quanto riguarda se sarò in grado di reclutarli o meno, vedremo, ma almeno ci avrò provato.”

Il sorriso e il complimento di Sua Altezza dissiparono l’umore depresso di Nightingale, così lei andò felicemente al centro del cortile e raccolse uno dei dolci disposti su una tavola rotonda.

Dal momento che Roland avrebbe trascorso la maggior parte del suo tempo presso il sito sperimentale, il tè pomeridiano si era spostato nel pendio della montagna del Nord di conseguenza alla ricollocazione del principale sito di sperimentazione.

Sul tavolo rotondo c’erano gli spuntini speciali che lo chef aveva creato sotto le istruzioni di Roland.

Dopo aver mangiato felicemente, Nightingale mise un dito dopo l’altro nella sua bocca e se li leccò. Mentre si sedeva sul divano con la pancia piena e un cuore senza problemi, Nightingale fu improvvisamente sopraffatta da una sensazione di stanchezza.

Può essere che mi sia impigrita?

Il suo corpo era irradiato dal sole pomeridiano, che la circondava con calore, come acqua che scorresse su di lei. Il fruscio delle foglie create dalla brezza primaverile trasmettendole una sensazione di calma e serenità. Si tolse le scarpe e piegò le gambe stendendosi sul fianco.

Questa prospettiva le permise di guardare direttamente la porta sul retro della stanza di produzione della polvere da sparo, che aveva una tenda sulla porta. La tenda molto probabilmente era stata messa per lei, in modo che non potesse entrare nella stanza di nascosto. Pensando ciò Nightingale era divertita, il muro che la separava dal cortile di casa era buono, ma alla fine non aveva importanza. Dopotutto per lei era come una piazza nella quale poteva entrare come uscire senza ostruzioni. Era anche entrata nella stanza misteriosa, camminando senza essere notata accanto a lui durante il processo di produzione, ma non aveva mai preso la polvere da sparo completa.

Tuttavia, l’altro lato ancora pensava che lei non ne sapesse nulla, ma alla fine, non sapeva che era lui quello che veniva tenuto all’oscuro.

Dopo aver spostato la testa, Nightingale fu in grado di guardare Anna.

Teneva in mano una tazza piatta appena soffiata tra le mani e parlava con un espressione seria e concentrata a Sua Altezza Reale.

Verso questa donna di talento con uno sfondo comune, il cuore di Nightingale aveva sentimenti di ammirazione.

Lei e le sue sorelle erano state in grado di sfuggire al loro destino di senzatetto e liberate dalle torture del morso demoniaco grazie ad Anna. Se non avesse cambiato il modo in cui il principe guardava le streghe, tutti questi sviluppi positivi non sarebbero mai accaduti.

Se Sua Altezza dovesse mai prendere una strega come sua moglie, Anna era l’unica persona che Nightingale riusciva ad immaginare.

Anche se c’era una traccia di tristezza nel suo cuore, decise di seppellirla profondamente. Decise che sarebbe stato sufficiente per lei stare vicino a Sua Altezza per la maggior parte del tempo.

Ma quando chiuse gli occhi, non riuscì a impedire a delle immagini di apparire nella sua testa.

Roland si trovava nel palazzo del Re davanti al trono come nuovo re, indossava una corona d’oro e aveva in mano uno scettro. Poi cominciò a muoversi verso la terrazza del castello, dove si mostrò alla folla, accettando la loro ammirazione e gli applausi.

Per tutto il tempo c’era una donna che camminava al suo fianco;indossava una gonna di raso bianco e doveva essere Anna. Proprio come il re, lei indossava una corona d’oro, ma il suo viso era nascosto dietro un velo. Alzò la mano e salutò la gente con un sorriso.

Durante tutto il tempo, Lightining volava in cerchi sopra gli sposi, lasciando petali rosa piovere su di loro e dalla torre dell’orologio del re, in lontananza, si poteva sentire una campana melodiosa.

Su entrambi i lati, Nightingale poteva vedere le sue sorelle in piedi, gridando le loro benedizioni e applaudendo.

Sentiva come il suo corpo si stesse lentamente sopraffacendo dal sonno e la sua coscienza è diveniva più sottile ogni secondo che passava.

Roland infine si diresse verso la donna accanto a lui, sollevò il velo e lentamente spostò il suo viso verso le labbra.

La scena finale della sua visione divenne molto sfocata. Quando il velo venne tolto, Nightingale vide che la donna in piedi con gli occhi chiusi, come se fosse in trance … era lei.

Lei sorrise e si addormentò.

← 143-Migranti

145-Alla ricerca di tracce, per scoprire la causa I →

Lascia un commento

error: Content is protected !!