Epoch cap 90


Capitolo 90: capro espiatorio

Luo Yuan si precipitò verso la porta con la spada in mano. Conficcò la punta della sua spada attraverso la porta di metallo che aveva uno spessore di tre o quattro pollici, ma non era all’altezza della sua arma di livello blu scuro. Attraversò la porta con la stessa facilità di un coltello che tagliava il burro. Il caos poteva essere sentito dall’altra parte.

“Apri la porta o la farò a pezzi.” Chiese Luo Yuan con voce severa.

“VA BENE! PER FAVORE! FERMO! La APRIAMO! ”

Luo Yuan indietreggiò dalla porta e lentamente la porta si aprì verso di loro. Un gruppo terrorizzato di persone stava guardando impotente mentre Luo Yuan e il suo gruppo entravano. Alcuni uomini all’interno erano armati di pistole e due di loro avevano persino i fucili.

Il capo, un uomo alto e ben fatto (immagino fisico… beh avete capito), aveva una cicatrice che andava dalla fessura tra le sopracciglia alla punta del labbro. Era un uomo dall’aria terrificante. Osservò la spada che Luo Yuan reggeva e disse: “Okay, amico. Ti lasciamo entrare, quindi devi seguire le regole ora, va bene? Se vuoi causare problemi, non dire che non ti ho mai detto le regole. ”

Le persone dietro Luo Yuan erano tranquille alla vista delle loro armi. Persino il giovane che aveva battuto furiosamente sulla porta qualche momento fa tenne la bocca chiusa.

“Amo le regole. Sono ciò che ci distingue dagli animali. “Luo Yuan sorrise in risposta.

Il suo corpo rilasciò un’aura intimidatoria che poteva facilmente spaventare i mutati di livello blu chiaro, per non parlare di un gruppo di normali esseri umani, che involontariamente indietreggiarono. Il capo era pietrificato, la sua faccia era pallida e il sudore gli gocciolava dalla punta della fronte. Non poteva muoversi e deglutire mentre cercava di parlare. Allora, l’aura sparì.

“E, in quanto non aprire la porta, bene, capisco la situazione, quindi non approfondirò ulteriormente la situazione. Voglio dire, non sappiamo se le persone fuori sono amici o nemici, giusto? ” Aggiunse Luo Yuan.

Le persone sospirarono di sollievo e si resero conto che erano fradici di sudore. Alcuni di loro stavano addirittura tremando. Guardarono Luo Yuan come se avessero visto un fantasma. Poi uscirono dal loro momentaneo stordimento e rapidamente seguirono Luo Yuan che stava già scendendo giù per le scale. Il tipo col taglio continuò a tenere la pistola nella fondina in vita. Era indeciso e confuso su quale sarebbe stata la sua prossima mossa ma alla fine decise di non agire perché sapeva che se avesse osato tirare fuori la sua pistola, non sarebbe stato suo avversario e sarebbe morto inutilmente. Capì all’istante che non si trattava di un uomo normale … quest’uomo era molto più terrificante dei mutati in natura e poteva probabilmente sconfiggere da solo tutti gli uomini qui presenti usando solo i pugni.

Luo Yuan raggiunse il fondo delle scale e trovò un corridoio pieno di tende. Nonostante fosse tardi (verso le 2 di notte) si sentiva il suono dei mutati e dei mostri che ululavano nella notte. Erano terrificanti. I genitori stavano cullando i loro figli, le giovani coppie si tenevano strette l’una all’altra, nessuno osava dare più di uno sguardo a Luo Yuan e alle altre persone.

“Quante persone ci sono?” Chiese.

“Qualche centinaio, più o meno. Le persone dei villaggi vicini sono venuti a cercare rifugio quando sono iniziate le esplosioni di ieri. ” L’uomo con il taglio rispose riluttante da dietro.

Luo Yuan annuì in segno di intesa, sorpreso dal fatto che il posto fosse davvero così affollato. “Ci sono disposizioni sufficienti?”

“La maggior parte porta il proprio cibo, durano dai tre ai cinque giorni. Temo che non saremo in grado di rifornirti se è più lungo di questo. ” L’uomo con il taglio esitò un momento prima di chiedere ” Com’è adesso … là … fuori? ”

Luo Yuan proseguì senza rispondere.

Huo Dong decise di parlare a nome di Luo Yuan: “Non volevamo dirlo, ma onestamente, Hedong City è caduta e l’esercito si è ritirato nelle strutture sotterranee dopo l’invasione dei mutati. Anche per Jiangnan è uguale. Non avremo nessun aiuto. Temo che resteremo qui per un po’ di tempo. ”

Diverse donne tra la folla iniziarono a piangere, peggiorando la già triste situazione.

Luo Yuan parlò di nuovo “Ho bisogno di due tende, ne sono rimaste?”

“Ovviamente! Le farò portare dai miei uomini da te. ” L’uomo col taglio fece un cenno con la mano e un uomo magro e simile ad uno scimpanzé corse tra la folla.

“COSA STAI FACENDO? Non puoi farlo! Questa è la MIA TENDA! Mi stai derubando! FERMATI STR***O! ” Urlò una donna.

“Chiudi la bocca, donna! Dovresti essere grata che vogliamo qualcosa da persone come te. Ecco alcuni buoni, il mio capo sta comprando le tue tende! “L’uomo magro afferrò una manciata di buoni e li scagliò contro il viso della donna.

“Come osi colpirmi, MALEDETTO BASTARDO! NON MI TOCCARE STR***O! BASTARDO! ”

L’uomo accanto alla donna, presumibilmente suo marito, fissò incredulo. Tirò delicatamente la moglie e sussurrò: “Va tutto bene, tesoro. Lascia che prendano la tenda. Non possiamo permetterci di iniziare una discussione qui. Okay?”

Checker: In fondo, considerando che stanno in un rifugio coperto la mancanza di una tenda non cambia molto

Spostò la mano, si voltò e lo aggredì ” SOLO UNA TENDA? HAI PERSO LE TUE PALLE? Ti ho sposato solo perché tutti gli altri dicevano che eri gentile e onesto. Allora, non ho voluto dire molto perché questo è il tipo di uomo che tutti volevano sposare. MA ORA? Siamo derubati, la nostra casa è stata portata via e NON SEI ANCORA ARRABBIATO? Hai mai pensato a dove dovremmo dormire senza tenda?! ”

“Dai amore. Non ha senso menzionare la mia personalità ora. Qui siamo in minoranza numerica. Anche se tu volessi combattere, loro hanno delle pistole! Non possiamo combattere contro questi. Lascia perdere. Le tende sono solo beni materiali di cui possiamo fare a meno. Smetti di combattere contro di loro. Lascia perdere. “Rispose il marito.

Non sapeva cos’altro dire o fare, quindi si sedette per terra disperata. Pianse.

Le persone erano in piedi intorno a loro, osservavano, ma nessuno osava andare troppo vicino. Frustrato dall’acquisizione fallita, l’uomo magro estrasse un bastone metallico dalla sua schiena e marciò verso la donna che piangeva.

Huang Jiahui non ne poteva più e pizzicò il braccio di Luo Yuan. Sospirò per quello che era successo, sapendo che non era una persona così fredda. “FERMO!” Urlò.

L’uomo magro rabbrividì e si fermò sui suoi passi. Si voltò a guardare Luo Yuan.

Luo Yuan sembrava in conflitto con la coppia. Non sopportava quello che stava succedendo, visto che anche lui proveniva da una società civile e in questo caso era lui il colpevole.

Checker: Mica tanto, tu hai chiesto se era disponibile una tenda, mica potevi sapere che loro ne avrebbero “acquisita” una

“Torna indietro e lasciali stare. Non è giusto danneggiare persone innocenti. Dammi solo due delle tue tende! ” Disse Luo Yuan all’uomo col taglio.

L’uomo si bloccò, resistendo all’impulso di gridare a Luo Yuan per dirgli che non era giusto che facesse il prepotente con loro.

“Allora? Ce l’hai o no? ” disse di nuovo Luo Yuan.

“Certamente. Certo che le abbiamo! ”

“Allora perché sei ancora lì? Portale sopra ORA! ” urlò Luo Yuan.

L’uomo, a malincuore, ordinò: “Xiao Cao! Luo Ping! Porta qui due delle nostre tende per quest’uomo! ” In quanto leader era naturale che non consegnasse personalmente le tende. Aveva degli uomini che facevano il lavoro sporco per lui.

“Roger, capo Hao!” Risposero entrambi.

I due uomini selezionati, imbarazzati, se ne andarono a malincuore e tornarono dopo un po’ con due tende. Sotto l’istruzione dell’Uomo, installarono le tende in un corridoio vuoto.

Tl: Uomo intendo il tizio col taglio insomma.

“Fumi?” Luo Yuan tirò fuori una sigaretta piegata e chiese. Da quando era cambiato, la sua dipendenza stava peggiorando. Si fumava una sigaretta in ogni situazione stressante.

L’uomo annuì e Luo Yuan gli diede una sigaretta. Si astenne dal condividerla con gli altri perché questa era la sua unica scatola rimasta.

“Come ti chiami?” Chiese Luo Yuan mentre accendeva la sigaretta.

“Su Jianhao, ma la gente qui mi chiama Boss Hao.” Inspirò profondamente e con delicatezza.

“Se hai intenzione di uccidermi, ti suggerisco di farlo di notte.” Disse Luo Yuan e poi si fermò mentre si guardava intorno e indicò “Questo posto qui. È un buon posto. È un ottimo posto per un’entrata furtiva. Inoltre, il percorso rettilineo significa che non esiste un luogo dove correre o nascondersi. Tutto ciò di cui hai bisogno è una pistola e una buona mira. Vuoi che te lo dimostri?”

Su Jianhao si fece prendere dal panico e cercò di scappare via, ma era troppo tardi, in quanto una lama di livello blu scuro era già appoggiata sulla sua gola. Non aveva altra scelta che sedersi di nuovo. La sua faccia era scolorita e la mano che teneva per stringere la sigaretta cominciò a tremare. La sensazione gelida sulla sua gola funzionava come un promemoria del fatto che se avesse tentato di muoversi, la lama avrebbe tagliato senza esitazione.

La sua gola si mosse mentre deglutiva: “Ma, signore. Io … penso che tu abbia frainteso le mie intenzioni. ”

Uno degli uomini di Su Jianhao vide quello che stava succedendo e tirò fuori la pistola ” COSA STAI FACENDO? Metti giù la tua arma o … Schink! ”

Prima che l’uomo potesse finire la frase, l’Uomo notò che Luo Yuan era improvvisamente sparito dalla sua vista, il sangue schizzò su tutto il suo corpo. Guardò il suo compagno stringersi forte la gola ma non era in grado di coprire la ferita che continuava a sanguinare copiosamente. Cadde a terra e alla fine morì.

Su Jianhao era in stato di shock – la sua bocca era spalancata, il suo cuore batteva forte nel petto e gli occhi erano semi-chiusi.

“Se qualcuno cerca di puntarmi una pistola, quella sarebbe la loro fine.” Luo Yuan minacciò mentre l’aria intorno a loro sembrava essere diventata più fredda. Un altro seguace di Su Jianhao che era presente si arrese. Appoggiò la pistola a terra e sollevò le mani in aria. Aveva troppa paura di muoversi.

L’uccisione era avvenuta così velocemente che era stato a malapena visibile ad occhio nudo. Gli ci volle solo un secondo per uccidere e tornare alla sua posizione iniziale. Wang Shishi rimase scioccata da ciò a cui aveva appena assistito e trattenne un urlo con le mani che le coprivano la bocca. Huang Jiahui sospirò mentre la stringeva forte.

“Bravo ragazzo. Ora, dove eravamo? “Luo Yuan ridacchiò.

“È-è-è un equivoco. Que-ques-questo è solo un grande equivoco. Non ho mai avuto l’intenzione di uccidere nessuno di voi. LO GIURO! “Su Jianhao lottò per parlare con calma mentre era pietrificato. Mentre la lama si avvicinava alla sua pelle si rese conto che non aveva mai sentito la morte così vicina a lui prima. Era fradicio di sudore e si era quasi bagnato i pantaloni.

“Incomprensione. Se hai un desiderio di morte, tutto quello che devi fare è chiedere e ti accontenterò gentilmente muovendo delicatamente la mia lama. Suppongo tu sappia cosa dovresti e non dovresti fare. Hai una sola possibilità e chiaramente vivrai solo una volta. Dipende tutto da te, capito? ”

“S-sì … sì, signore” Rispose l’Uomo.

“Ottimo. Porta via il corpo e ripulisci il maledetto casino prima di andartene. NON dimenticarti di portarci la nostra colazione domani. “Luo Yuan ordinò quando le tende erano già state preparate.

“Si signore!” Rispose di nuovo.

Dopo che tutto fu ripulito, Su Jianhao ed i suoi uomini se ne andarono – solo il gruppo che seguì Luo Yuan rimase indietro.

“Sapevo fin dall’inizio che non erano brave persone! Si credono re dentro queste mura! Hai reso uno dei loro uomini un capro espiatorio ora. Dovremo stare attenti stasera. Visto che non saremo in grado di dormire, resteremo in piedi e controlleremo l’ingresso.” Suggerì Huo Dong a voce alta.

“Sì, il giorno sta quasi per iniziare e comunque non dormiremmo molto! Vigileremo per una notte. ” Qualcuno nella folla fu d’accordo.

In un’apocalisse, il potere era tutto. Dato che Luo Yuan aveva mostrato le sue capacità, molti avevano iniziato a seguirlo.

“Capisco la tua preoccupazione per me, ma ci sono famiglie che potrebbero aver bisogno del tuo aiuto.” Rispose Luo Yuan.

“Come desideri, fratello Luo. Ti lasceremo riposare durante la notte.”

Checker: Ancora non se ne rendono conto, ma in una situazione del genere uccidere Luo potrebbe essere l’equivalente di suicidarsi. Gli altri uomini del rifugio (esclusa Shishi) possono uccidere le bestie mutate solo con le pallottole, e se dovranno stare qui per un tempo indeterminato allora dovranno cacciare per sopravvivere e prima o poi finiranno con l’esaurire le munizioni, quindi alla fine per sopravvivere potranno fare affidamento solo su chi è in grado di uccidere le bestie mutate usando armi bianche o superpoteri.


Precedente Indice Successivo

Lascia un commento

error: Content is protected !!